Rassegna stampa dal mondo del 22 agosto

loading...

In primo piano il terremoto di Ischia, gli attentati di Barcellona e la linea di Trump in Afghanistan.

rassegna-stampa-news

Donald Trump

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

Italia. Dopo il piccolo Pasquale, è stato estratto vivo dalle macerie anche Mattias, il secondo dei tre fratellini rimasti intrappolati sotto le macerie di una casa crollata a Casamicciola, ad Ischia, in seguito al terremoto. Entrambi stanno bene. I vigili del fuoco continuano a scavare per recuperare anche Ciro. Due donne sono morte nei crolli e 39 persone sono rimaste ferite. Oltre 2.600 gli sfollati.

Italia. I sei sindaci dei Comuni dell’isola di Ischia “deplorano le notizie false relative alle inesistenti connessioni tra l’evento sismico e i fenomeni legati all’abusivismo edilizio”. Lo scrivono in una nota congiunta “rilevando che i crolli circoscritti alla zona colpita hanno interessato per lo più strutture antiche, tra le quali anche una chiesa già distrutta dal terremoto del 1883 e poi riedificata”.

USA. Più truppe americane e carta bianca ai comandanti sul terreno. E’ la nuova strategia per l’Afghanistan del presidente Usa, Donald Trump, illustrata in diretta tv dalla base militare di Fort Myer, Virginia. Trump non ha fornito numeri sull’aumento delle truppe, “per non favorire il nemico”. Poco prima del suo intervento, però, Fox News aveva riferito che il presidente ha firmato l’invio di 4mila soldati in aggiunta agli 8.400 già presenti.

Spagna. “E’ buono, ama la sua sorellina più piccola e ogni mese dci lascia 300 euro, la metà del suo stipendio”. Così descrive Younes , il killer della Rambla ucciso dalla polizia, la madre di lui, Ghanima, 46 anni e quattro figli, che vive a Ripoll. E che ha raccontato il suo Younes al Corriere della Sera poche ore prima che lui morisse.

Italia. Rientrate in Italia su un Boeing dell’aeronautica militare le salme di Luca Russo e Bruno Gulottauccisi nell’attentato di Barcellona. Il volo è atterrato a Ciampino alle 0.05. Sull’aereo viaggiavano anche 13 familiari delle due vittime e il sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Amendola, il Capo dell’Unità di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, e ad alcuni funzionari che hanno seguito tutte le fasi del rientro delle due salme in Italia.

Libano. Un attentato aereo è stato sventato in Libano: nel mirino dei terroristi era finito un volo Etihad diretto dall’Australia ad Abu Dhabi, dove sarebbe stata utilizzata una bambola-bomba. Il ministro dell’Interno libanese, Nouhad Al Mashnouq, ha detto che l’attacco è stato evitato grazie all’attività investigativa dell’intelligence di Beirut in collaborazione con le forze dell’ordine australiane. L’episodio risale alla fine di luglio.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *