Tim e UtilitiItalia per la fibra ottica su tutto il territorio

loading...

L’ex monopolista ha avviato un accordo strategico per coprire il territorio nazionale con la fibra.

tim-fibra-ottica

Cavidotti fibra ottica

Tim ha stipulato un accordo con UtilitiItalia, una federazione a livello nazionale che incorpora oltre 500 piccole e grandi aziende che operano su tutto il territorio nazionale in vari settori come l’energia elettrica, il gas, l’acqua piuttosto che l’ambiente, in questo modo il gestore telefonico sfrutterà le infrastrutture locali di queste aziende che vanno dai pali dell’illuminazione pubblica, cavidotti e tubi per far passare i cavi in fibra.

In questo modo l’ex monopolista telefonica velocizzerà molto i lavori risparmiando anche sui costi degli scavi nelle città che portano anche disagi alla cittadinanza e alla circolazione locale potendo contare su una copertura di instratture locali su tutto il territorio nazionale.

A differenza di Open Fiber che può contare solo sulla rete di Enel che non è capillare sul territorio ed è costretta a stringere accordi con aziende locali come nel caso di Roma con l’Acea. Inoltre secondo quanto dichiarato da TIM, la copertura del territorio in fibra è del 70% soprattutto rete di tipo FTTC.

Chi la spunterà nella battaglia della fibra?


Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *