Professione Mamma: troppi, tanti capricci all’asilo

loading...

Un problema che affligge da sempre molte mamme.

dueanni-capricci1Croce e delizia di ogni mamma è il momento di portare i bambini all’asilo, una vera prassi comune a moltissime donne che se anche non per la prima volta devono combattere con il loro piccoli per lasciarli a scuola. La tentazione più grande è sicuramente quella di riportarli a casa, nel loro ambiente protetto, facendoli crescere con le loro cose di cui sono i padroni esclusivi e sottraendoli ad un momento importante della loro crescita, invece è necessario non cedere ai capricci e  mostrarsi più decisi e determinati di loro.

Certo è che il pianto mattutino è davvero un supplizio, se poi si aggiunge il non sostegno dei papà che pur di non viverlo acconsentono ad ogni pretesa di un bambino di 3 anni, superarlo è davvero dura l’unica consolazione è sapere che è un disagio comune a molte mamme ed è proprio lo scambio d’opinioni e di sistemi che è molto d’aiuto per lasciare senza se e senza ma il treenne o poco più a scuola con gli altri bambini: piangere è fisiologico e poi dal momento del passaggio delle consegne il problema è tutto dell’insegnante.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *