Trading online: le novità per non pagare commissioni

loading...

In passato per fare trading su internet era necessario pagare delle commissioni anche piuttosto importanti, specialmente per chi era solito investire piccole somme di denaro. Questo perchè molti broker erano soliti ( e lo fanno tutt’ora) applicare dei costi con valore a scalare in funzione dal capitale investito. Oggi, invece, ci sono molte soluzioni che permettono di non pagare le suddette commissioni con enormi vantaggi per chi fa trading.

commissioni-trading

Ci sono broker come Plus500, ad esempio, che permettono di investire sui CFD senza applicare alcun costo sull’operazione e offrendo anche un incredibile bonus di benvenuto. Attenzione, stiamo parlando di uno dei migliori broker europei per il trading online e non una società di brokeraggio qualsiasi.

Un’altra novità interessante per chi fa trading online è quella relativa alle opzioni binarie. La maggior parte dei broker, infatti, non applica commissioni e offre strumenti e servizi di livello medio alto. Parliamo di broker del calibro di 24 Option o di TopOption. Entrambi non prevedono alcuna commissione sull’eseguito e offrono condizioni davvero vantaggiose se paragonate a quelle proposte dai broker “classici”.

Ovviamente molto dipende dall’area di interesse ma, dove possibile, scegliere un piattaforma che non applichi commissioni sulle operazioni di trading online può voler dire risparmiare molti soldi.

Proviamo a fare un esempio per rendere meglio l’idea. Volendo investire una piccola somma di denaro (esempio 10 mila euro) con un broker classico sul mercato azionario si spendono, mediamente, 15 euro. Ovviamente ogni operazione comporta un acquisto e una vendita, quindi il costo raddoppia.

Investendo la stessa somma di denaro su un’opzione o un CFD non si paga alcuna commissione con un risparmio netto di 30 euro. Questo su operazioni intraday (ossia aperte e chiuse in giornata) può fare davvero la differenza perchè i margini sono, solitamente, molto ridotti.

Altri interessanti esempi si possono trovare sul sito www.mercati24.com/commissioni-trading-online/ che ha fatto alcune simulazioni davvero molto interessanti mettendo a confronto i diversi broker. Insomma rimanere al passo con i tempi è fondamentale se si vuole ottimizzare i propri investimenti, specialmente in un momento particolarmente difficile come quello che stiamo attraversando.

Pagare le commissioni sulle operazioni di trading online significa che la propria operazione deve già recuperare una piccola perdita (ossia il costo della commissione). Una situazione che mette in difficoltà molti piccoli traders.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *