Borse: attesa per sviluppi Grecia e Yemen

loading...

Le borse europee rimbalzano nel finale di seduta e mettono a segno un timido rialzo dopo un paio di sedute piuttosto negative. A pesare, su tutti, il caso relativo alla Grecia, che ancora stenta ad arrivare ad una clunclusione, e gli sviluppi del conflitto nello Yemen dopo che l’Arabia Saudita ha deciso di intervenire portando le truppe al confine con il paese.

borse finanziarie

La conseguenza naturale è stata l’apprezzamento del greggio e, di conseguenza una leggera ripresa dello spread e delle tensioni sui mercati azionari. Per chi investe in borsa, quindi, la prossima settimana sarà molto importante e gli occhi andranno puntati su più fronti.

Ovviamente giocare in borsa in un contesto come questo diventa davvero molto difficile e non permette di lasciare troppo margine all’errore. Il contesto geopolitico riveste un ruolo sempre più determinante in una finanza dominata dalle immissioni di liquidità delle banche centrali che, di fatto, alterano gli equilibri in campo, già per loro natura molto precari.

Come dicevamo pesa il nodo Grecia. Al momento le possibilità che si giunga ad un accordo in tempi molto brevi sono piuttosto buone ma, è il caso di dirlo, la vicenda è stata mal gestita fin dall’inizio. Il braccio di ferro tra il governo di Tsipras e la Merkel non ha fatto bene ai mercati che, al contrario, chiedono stabilità. La speranza è che entro martedì si chiuda la vicenda in maniera positiva per entrambe le parti.

Per quanto riguarda il caso relativo allo Yemen è consigliabile prestare molta attenzione perchè un intervento massiccio dell’Arabia Saudita potrebbe scatenare una serie di eventi a catena con forti ripercussioni sulle borse europee e non solo.  Non a caso il prezzo del petrolio ha subito girato al rialzo. Se la situazione dovesse degenerare e il rialzo dovesse essere più importante si potrebbe paventare, anche, una decisione clamorosa da parte della fed, ossia rinunciare ad aumentare i tassi di interesse nell’anno in corso.

Insomma le vicende internazionali di questi giorni lanciano nuovi interrogativi sui mercati finanziari e sulle borse europee in particolare e mettono nuove pressioni su tutti coloro stiano investendo in borsa. Non a caso la capacità di gestire lo stress e di distinguere le notizie davvero rilevanti è una delle caratteristiche fondamentali di un buon trader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *