“Le Stanze del Desiderio”, una personale di Milo Manara a Napoli

loading...
milo manara, le stanze del desiderio

Milo Manara a Napoli – Foto Nicola Garofano

Le Stanze del Desiderio, una bellissima e interessantissima personale sul grande Milo Manara al Pan, Palazzo delle Arti Napoli, fino al 30 maggio. Milo Manara incontrerà il pubblico al Pan il 29 aprile, mentre sarà presente tutti e quattro i giorni al Comicon, che si terrà alla Mostra d’Oltremare dal 30 aprile al 3 maggio.
Le stanze del desiderio, 120 tavole che ripercorrono vcon scrupolosità tutti i lavori meravigliosi di Manara, dalla saga HP e Giuseppe Bergman, HP è Hugo Pratt e Giuseppe Bergman lo stesso Manara fino ai giorni nostri con illustrazioni, quali la nuova serie dello Zodiaco. Inoltre, l’unico quadro su tela, intitolato Miele a Nisida, che fa parte di una collezione privata, in cui si vede una donna su un balcone che affaccia sul golfo di Napoli, diventata poi l’immagine ufficiale del manifesto del Comicon 2015.

E proprio al Comicon, Manara presenterà la sua ultima creatura, dedicata a Michelangelo Merisi: il Caravaggio raccontandolo attraverso le donne che frequentò. Per saperne un po’ di più, abbiamo rivolto alcune domande ad Alina, responsabile del settore culturale del Comicon a Napoli e che, in coppia con Alino, sono gli organizzatori dell’evento.

Com’è caduta la scelta su Milo Mnara e come sono stati messi insieme le varie opere esposte in questa personale, Le Stanze del Desiderio?

Il curatore della mostra è Alino, e io collaboro con lui. La scelta è stata fatta per rendere omaggio a tutto il lavoro di Manara. C’è una sezione tutta dedicata ai fumetti e un’altra dedicata alle illustrazioni. In quella dei fumetti, siamo andati a recuperare, collegandoci anche con i collezionisti, ma soprattutto anche scartabellando fra i suoi lavori a casa sua, tavole di fine anni ’70, inizio ’80 come quelle di H. P. e Giuseppe Bergman, Lo Scimmiotto e così via, fino ad arrivare a quelle più recenti, le collaborazioni con Chris Claremont per la Marvel, o con Vincenzo Cerami nel 2007. Nelle Stanze del desiderio ci sono delle stanze piccole dove è possibile vedere i lavori erotici, quelli proprio stile Manara.

…e per la sezione dedicata alle illustrazioni?

In questa sezione, che poi è il lavoro più recente di Manara, ci sono dei lavori inediti come lo Zodiaco, esposto per la prima volta qui a Napoli, e, il quadro realizzato su tela che è l’ispirazione del manifesto della Mostra. E poi ci sono tutte le illustrazioni della fase delle modelle dove Manara trova ispirazioni dai grandi pittori.

milo manara, pan di napoli

Milo Manara – Foto Nicola Garofano

Cosa in particolare Manara desiderava fosse esposto alla Mostra qui a Napoli?
Al di là dei lavori tutti belli e, lui lo dice che è affezionato a tutti. C’è una lettera in originale che Hugo Pratt gli scrisse, da cui io ho estratto una frase che è esposta e si può leggere, in cui Hugo Pratt dichiara tutto il suo amore e ammirazione per il lavoro di Milo Manara e, anche, la sua invidia. Ed è una cosa a cui Manara è molto, ma molto legato.

Ha realizzato qualcosa per Napoli in occasione della mostra?
Lui fu ospite del Comicon nel 2002 e c’è un omaggio all’istallazione di allora, con la famosa Partenope disegnata per l’occasione.

Per il Comicon cosa farà Milo Manara?
Manara sarà il magister quest’anno, una nuova figura. Non solo è il Presidente della giuria del Premio Micheluzzi, ma è anche un ispiratore culturale, a lui viene dedicata una prima mostra all’interno del Comicon, e, in particolare, sull’ultimo fumetto dedicato al Caravaggio. Quindi, ci sarà questo omaggio a Manara e al suo ultimo lavoro come fumettista, e, poi con lui sono stati scelte insieme ad Alino, delle mostre successive, in particolare, quelle che riguardano il rapporto tra fumetto e stampa. Il Comicon inizia un nuovo percorso, il rapporto tra il fumetto e i media. Quest’anno è tra il fumetto e la stampa, con una mostra che studia tutta l’evoluzione dei formati, dai primi fumetti sui quotidiani a quelle sulle riviste, e così via.

Le Stanze del Desiderio
11 aprile – 30 maggio
PAN | Palazzo delle Arti Napoli – Via dei Mille, 60 Napoli
INGRESSO: 5,00 €
ORARI: 10:30 – 19: 30 (chiusura biglietteria ore 19:00)
domenica 10:30 -14:00
martedì chiusura

milo manara a napoli

Milo Manara – Foto Nicola Garofano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *