Il primo album dei Lexie: Starting From Lungs e l’amore omosessuale: intervista

loading...

Conosciamo meglio la band Lexie.

Lexie è una delle band più promettenti della scena romana, e l’EP d’esordio Starting From Lungs, da pochi mesi uscito, potrebbe essere una buona occasione per farsi conoscere. Album esemplificativo dai ritmi pop-rock elettronico, con un’impalcatura vocale evocativa e intensa e dai testi di raffinata sofisticazione emozionale e che coinvolgono l’amore universale. Il loro primo singolo, Starting from lungs è accompagnato da un particolarissimo video diretto dai Mute, “L’idea di fondo del video – racconta la band –  era quella di narrare una storia per immagini astratte apparentemente slegate tra loro.  Le due protagoniste, in bianco, si muovono sulla scena alla ricerca l’una dell’altra e nonostante possano sembrare distanti, alla fine si ritrovano non nella semplice convivenza ma nella profonda appartenenza: una abita l’altra, una è il respiro dell’altra. Ogni quadro dimostra un conflitto aperto, debole ma incessante, teso verso l’intima risoluzione della coppia”.

Band nata nel 2014, i Lexie sono Marta Maria Di Nozzi (cantante, autrice e compositrice dei brani), Leonardo Carfora (chitarrista) e Valerio Tangorra (batterista). L’EP, Starting from lungs, prodotto dai Lexie,  è stato arrangiato da Gian Marco Ciampa, registrato, mixato e masterizzato da Iacopo Sinigaglia e Music J Studio. Artwork: Marta Maria Di Nozzi.

Il primo singolo è “Starting From Lungs” di cui avete girato anche un videoclip, da chi è stato diretto e da chi è partita l’idea della storia?

Il video di “Starting From Lungs” è stato diretto da Lorenzo Musto ed Erica Terenzi, in arte MUTE. L’idea, alla base della realizzazione del video, è stata concepita confrontandoci con loro, noi avevamo da subito deciso che le protagoniste sarebbero state due donne, in quanto la canzone è stata scritta da una donna per un’altra, volevamo anche che la storia, rappresentata per immagini, rispecchiasse il più possibile ciò che la canzone esprime sia con il testo che con l’atmosfera musicale. I registi sono stati bravissimi a cogliere il tutto, l’idea di raccontare questa storia per immagini, con le due protagoniste alla continua ricerca l’una dell’altra, mentre il gruppo sullo sfondo guarda la scena con occhio esterno, è loro. Siamo rimasti veramente soddisfatti, hanno fatto  un ottimo lavoro, hanno colto il significato.

lexie intervista

Lexie cover album

“Starting From Lungs”, parla dell’amore profondo per una persona che sfocia in un’intensa simbiosi e dal video la chiave di lettura intende sia un’amicizia profonda che un amore omosessuale… è così?
Marta: Sì, la maggior parte dei testi di questo EP, sono scritti da me per un’altra donna. È venuto, quindi, estremamente naturale rappresentarlo esattamente come è nato, cioè con due donne protagoniste.

Ricollegandomi alla domanda precedente, può il vostro album essere anche una sorta di dar voce a qualsiasi forma d’amore?
Certamente, crediamo che sia piuttosto ridicolo al giorno d’oggi porre ancora delle etichette quando si parla di amore. Il bello della musica è anche questo: non fa distinzioni.

“Hide”. Da cosa o da chi bisogna nascondersi?

Generalmente si fugge da se stessi cercando risposte negli altri, “Hide “ parla proprio di questo: avere paura di guardarsi dentro, cercare nei posti sbagliati per poi accorgersi che, solo guardandoci allo specchio e facendo i conti con noi stessi, possiamo trovare delle risposte.

Un disco molto personale nei contenuti, come la canzone Adele”, a chi è dedicata?
“Adele” è stata liberamente ispirata dalla visione del film “La Vie d’Adèle” di Abdellatif  Kechiche. Le due protagoniste, che poi vivranno la più importante storia d’amore delle loro vite, si incontrano per la prima volta per strada e, da quel momento, comprendono che le loro vite non saranno più le stesse. Adele è uno sguardo che ti cambia la vita.

Quali messaggi vorreste passassero attraverso i vostri brani e la vostra musica?
La nostra musica è una naturale espressione di noi stessi, in questo EP non sono presenti messaggi veri e propri, ma stati d’animo, nulla di così preciso da poter essere chiamato “messaggio”. Sappiamo che molte persone magari non si soffermano a scoprire il significato dei testi delle canzoni ma, crediamo che prestando un orecchio in maniera forse un po’ più attenta si possa cogliere molto bene il “significato” anche solo dalla musica. Questo per noi è già molto.

Avete mai provato a proporvi ad un talent?
No, non crediamo che la formula del talent sia adatta per un progetto come il nostro.

C’è in programma un tour?
Stiamo chiudendo delle date, speriamo di portare la nostra musica in giro per l’Italia il più possibile.

Durante i vostri live cosa succede? Avete introdotto delle cover? Quali avete scelto?

Durante i nostri live portiamo in scaletta tutti i brani del nostro EP più un paio di cover di Bat For Lashes: All Your Gold e Pearl’s Dream.

Hobby? Libri/fumetti? Musica?
Musica, musica, musica cercando di farla diventare un lavoro!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *