Milla Jovovich felice d’allattare la piccola Dashiel

loading...

Milla Jovovich felice d’allattare la piccola Dashiel

Mila Jovovich e Dashiel

Mila Jovovich e Dashiel

Passato da top model e ora attrice di successo Milla Jovovich si gode la maternità, o meglio la sua seconda bambina Dashiel Edan nata lo scorso 1 Aprile a 5 anni di distanza dal piccolo  Ever Gabo J. Anderson. Per Mila questa nuova maternità è molto importante, forse perchè  alla vigilia dei 40 anni sente che essere di nuovo mamma le ha riempito la vita di nuove e intense emozioni. Mila ha rilasciato un’intervista al settimanale Grazie dove ha parlato soprattutto dell’allattamento, fenomeno scoraggiato negli Usa che lei invece apprezza molto:

 

Non so come sia da voi, in Italia, ma qui negli Stati Uniti l’allattamento al seno viene scoraggiato. Non so e non voglio sapere quali siano le motivazioni. Certo, in America è normale tornare al lavoro subito dopo il parto. Basterebbe lasciarci il tempo di stare con i nostri piccoli, invece di chiederci di rientrare dopo una settimana, no?. Un mese dopo la nascita di Ever Gabo ero già sul set. Sono riuscita ad allattarla per tre mesi, poi ho conservato il latte per il quarto. Con Dashiel non farò così.

Mila ha poi scelto di pubblicare le prime immagini della piccola sfruttando il potenziale dei social: su Instagram dove la modella è molto seguita ha dato vita a dei veri e propri album di Dashiel spiazzando i paparazzi sempre alla ricerca della foto più esclusiva:

Quello che amo dei social media è che posso scegliere che cosa mostrare. Quando è nata Ever Gabo avevo i paparazzi addosso tutto il giorno, era tutto troppo invasivo. Così stavolta ho giocato d’anticipo, perché è impossibile fare il mio lavoro e avere il totale controllo della privacy.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *