I Roulette Cinese nella Clinica Paradiso per il tribute a Ivan Cattaneo

loading...
roulette cinese intervista

Roulette cinese

Una nuova e accattivante versione di Clinica Paradiso dei Roulette Cinese per festeggiare il quarantennale della carriera di Ivan Cattaneo, contenuta nel doppio album tribute, Un Tipo Atipico. Roulette Cinese è un progetto musicale di Joe Raggi con la collaborazione di Matteo Robutti (basso, chitarra, synth e programmazioni) e con il bassista Emanuele Peluffo, ma ha una line up aperta a più collaborazioni. La Clinica Paradiso di Joe è armonico-ritmica da new wave anni ’80 con un sound incalzante, sorprendentemente energico e ben caratterizzato, musica elettrico schizoide, che recita sul finale “voglio le mie pillole per sognare bianchi topolini da strozzare”.

Cosa ti ha spinto a realizzare per il tribute una nuova versione di Clinica Paradiso?

Reinterpretare Clinica Paradiso, mi ha divertito e stimolato molto, permettendomi di giocare e ironizzare anche con la mia stessa ipocondria; inoltre, ho trovato molto bella l’idea di poter attualizzare e proporre proprio quella parte di repertorio di Ivan più sperimentale e molto meno conosciuta al grande pubblico.

Quale altro brano ti piace di Ivan Cattaneo?

All’epoca mi piaceva molto “Polisex”, quel brano mi ha permesso di approfondire, in seguito, la conoscenza dell’album “Urlo”.

Conosci altri album della prima produzione di Ivan Cattaneo?

Quando mi è stato chiesto di fare la cover di “Clinica Paradiso”, conoscevo solo due dischi di Ivan Cattaneo: “Urlo” del 1980 e l’ultra noto “2060 Italian Graffiati” del 1981.

È stato difficile entrare nel mondo musicale di Cattaneo e reinterpretarlo?

Per nulla, con “Clinica Paradiso” è stato molto facile, il pezzo già mi piaceva e reinterpretarlo è stato un gioco piacevolissimo, che ha divertito anche Matteo Robutti che ha curato l’arrangiamento del brano, e, Cristian Milani che ne ha curato la programmazione e il mixaggio.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

In questo periodo sto ultimando il quarto lavoro in studio dei Roulette Cinese, che s’intitolerà “Elle Pi”. Ci tengo molto a questo nuovo lavoro, che conterrà sei nuovi brani, tra i quali l’inconsueto “Pop”, scritto con la collaborazione dell’amico musicista Luca Urbani.

roulette cinese, ivan cattaneo

Ivan Cattaneo tribute cover

Intervista a cura di Nicola Garofano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *