Trading on line: che cos’è e come funziona!

Trading on line

Trading on line

Visto l’altissimo riscontro che il trading online sta ricevendo tra i nostri lettori abbiamo deciso di realizzare una guida interamente dedicata all’argomento. La nostra redazione si è messa a lavoro per realizzare una guida che fosse diversa dalle altre, qualcosa di veramente approfondito per offrire a tutti una risorsa di qualità sul mondo degli investimenti finanziari.

Il trading online, infatti, è un argomento molto sentito, in questo particolare periodo storico, ma su cui, al momento, c’è ancora moltissima confusione. Se da un lato sono molti i giovani che si approcciano a questo settore in maniera seria e professionale, coltivando il sogno di diventare trader professionisti, dall’altra ci sono ancora troppe persone che sono completamente digiune sull’argomento.

Trading online: come funziona

Il primo passo è sempre quello più difficile da compiere. Questa affermazione è assolutamente veritiera ma lo è ancor di più nel mondo degli investimenti finanziari. Cominciare a fare trading online è davvero molto difficile e richiede una certa dose di coraggio. All’inizio, quando manca l’esperienza, anche le cose più banali possono diventare problemi difficili da superare.

Qui di seguito abbiamo voluto realizzare una sorta di “mappa mentale” che sintetizza quale percorso bisogna intraprendere per fare trading online:

  1. Passaggio 1: studio delle basi finanziarie (analisi tecnica, fondamentale, macroeconomia);
  2. Passaggio 2: scelta del broker (o dei broker) con cui investire sui mercati;
  3. Passaggio 3: apertura di un conto demo per fare esperienza e mettere a punto le strategie;
  4. Passaggio 4: investire sui mercati;

Come si vede sono sufficienti 4 passaggi per arrivare a compiere un investimento. Sono 4 passaggi molto impegnativi e vanno dallo studio approfondito di tutte le basi necessarie per poter investire in maniera sicura e consapevole., alla scelta della piattaforma di trading, passando per l’apertura di un conto demo con cui testare tutte le strategie che si intendono applicare sul mercato. Qui puoi trovare una guida dedicata al trading online in tutte le sue sfaccettature.

Migliori Broker per Trading online

Uno degli aspetti cruciali in un percorso professionale di avvicinamento al trading online è la scelta del broker, ossia della piattaforma con cui effettuare gli investimenti. Il broker è una società autorizzata che fa da intermediario immettendo gli ordini del cliente sul mercato.

Ovviamente esistono diverse tipologie di broker, ognuno dei quali si occupa di fornire delle specifiche piattaforme per determinati mercati. Ad esempio, esistono dei broker dedicati al forex o alle opzioni binarie o dei broker specializzati in Contratti per Differenza. Insomma in ogni caso la scelta della piattaforma è un aspetto fondamentale e va fatto nel modo più accurato possibile.

Qui di seguito alcune caratteristiche che è necessario analizzare in un broker per valutarne la qualità:

  • sicurezza depositi: un buon broker pe ril trading online deve garantire i depositi dei clienti almeno fino ad una certa cifra (solitamente 20 mila euro o più);
  • regolamentazione: tutti i broker che operano nei paesi UE devono avere una regolamentazione internazionale rilasciata da un organo di vigilanza riconosciuto;
  • qualità piattaforma: la qualità della piattaforma deve essere verificabile (anche attraverso un acceso momentaneo) perchè da questa dipende l’esito dell’investimento;
  • opinioni trader: leggere le opinioni degli altri trader non farà sicuramente male, perchè se c’è stato qualche problema di affidabilità del broker sicuramente se ne troverà traccia;

Queste sono le caratteristiche fondamentali che si devono valutare in un broker per poterne giudicare, almeno sommariamente, la qualità. Detto questo diamo un’occhiata a quelli che sono i principali player del settore basandoci proprio sui punti che abbiamo appena elencato:

  • Plus500: ottimo broker con cui investire senza commissioni su forex, materie prime e indici azionari;
  • Directa: uno dei broker leader nel trading online per qualità e professionalità dello staff;
  • 24Option: piattaforma di trading binario per eccellenza, vanta bonus e qualità al top;
  • Markets: broker specializzato in trading su cfd (contratti per differenza) senza commissioni;
  • Ig Italia: eccellente piattaforma di trading professionale per forex, indici e materie prime;

Trading in opzioni binarie

Il trading online in opzioni binarie è una delle tipologie di investimento più gettonate del momento. Con le opzioni binarie, infatti, si può investire su una vasta varietà di asset con l’obiettivo di prevedere l’andamento della quotazione del sottostante.

Sul trading binario si sono dette e scritte moltissime cose anche relative ad eventuali truffe. A questo proposito vogliamo tranquillizzare i nostri lettori dicendo che lo strumento in se e per se è assolutamente valido e legale, visto che è regolato da tutti i principali organi di vigilanza tra cui la nostra, severissima, Consob. Chiarire questo aspetto è molto importante perchè è bene che ci sia, anche sul web, un’informazione corretta sull’argomento, per evitare confusioni.

Allo stesso modo va riconosciuto che il trading in opzioni binarie è uno strumento molto pericoloso che va gestito in maniera sapiente e, proprio per questo, richiede una certa dimestichezza e una certa preparazione di base in ambito finanziario. Per fare trading binario è necessario conoscere le basi dell’analisi tecnica e di quella fondamentale oltre, ovviamente, al saper usare una piattaforma di trading. In questo particolare settore, infatti, è molto importante saper gestire in maniera ottimale il rischio per evitare perdite che andrebbero ad erodere il capitale.

Trading forex

Un altro mercato fondamentale nel settore del trading online è quello relativo al forex, ossia il mercato delle valute, il più grande del mondo a livello di scambi. Ogni giorno, sul forex, vengono scambiate le valute di tutti i principali paesi. In questo campo operano tutti i soggetti del mondo della finanza: dalle grandi banche d’affari ai piccoli trader.

Inutile dire che fare trading sulle valute è molto complesso e comporta un grande rischio per il proprio capitale. Il forex, infatti, è un settore che ci sentiamo di consigliare prettamente ai professionisti o, almeno, a coloro abbiano già acquisito una certa esperienza in questo campo. Per investire nel mercato delle valute è necessario avere delle competenze specifiche nel settore dell’analisi tecnica che, qui, gioca un ruolo chiave.

Inoltre è bene avere delle buone competenze anche per quel che riguarda l’analisi fondamentale perchè le variabili che possono influenzare una valuta sono davvero tantissime come ci è stato dimostrato in occasione del quantitative easing della BCE.

Qui di seguito vi proponiamo un interessante video dedicato alla tecnicità dell’euro.

Stefano Schirru per Tivoo.