Loreena McKennitt: il ritorno della dea della musica celtica in un nuovo tour

La cantante canadese, arriva in Italia per cinque date con una nuova formazione.


Loreena McKennitt è una delle poche artiste al mondo in grado di trasportarti in altre dimensioni musicali.

I suoi arpeggi, la sua voce, i suoi testi e la sua sensibilità e delicatezza artistiche l’hanno resa speciale e unica e ora torna in Italia con cinque nuove date del suo tour con una nuova formazione.

Un concerto il suo che è un vero e proprio show in cui, con il contributo di Brian Hughes e Caroline Lavelle, possono essere esplorati con maggiore profondità molti temi che hanno influenzato e caratterizzato l’opera della McKennitt.

Un tour che non si accompagna all’uscita di nuovo materiale, ma segue le ripubblicazioni in vinile, uscite a ottobre del 2016, di tre suoi album fondamentali come An Ancient Muse, The Mask And The Mirror e Parallel Dreams.

Uno spettacolo unico non solo nella forma ma anche nelle tematiche trattate.

Mi interessava dare una rilevanza contemporanea ad alcuni momenti della nostra storia – racconta -. Per esempio gli ultimi 15 minuti della prima parte del concerto sono dedicati a una specie di collage tra discorsi e canzoni che avevo scritto più di 20 anni fa per un progetto di one-woman show dedicato alle vicende degli irlandesi emigrati in Canada durante il tempo della carestia, intorno alla metà dell’800.

LE DATE DEL TOUR

23 marzo, Trieste – Teatro Rossetti
24 marzo, Padova – Geox
26 marzo, Roma – Auditorium Parco Della Musica
27 marzo, Firenze – Obihall
28 marzo, Milano – Teatro Della Luna

Loreena McKennitt

Loreena McKennitt

loading...
Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.