Un tributo giapponese per i My Bloody Valentine

È strano che un progetto del genere non fosse già venuto in mente a qualcun altro, ovvero quello di tributare una pietra miliare come “Loveless”, capolavoro dei My Bloody Valentine e di tutto lo shoegaze. “Yellow Loveless“, questo il nome del tributo (con tanto di copertina virata in giallo dell’album sopracitato), uscirà il prossimo 23 gennaio per la giapponese High Fader Records e conterrà undici band giapponesi, tra cui i Boris che riprenderanno Sometimes.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *