“Long Way From Home”, nuovo album e nuovo tour per Peter Cincotti

Il ritorno del giovane pianista e cantante americano di origini italiane.

peter-cincotti-album-tour

Peter Cincotti

Peter Cincotti torna in Italia con un nuovo attesissimo album e un tour di quattro tappe da non perdere. Il giovane pianista e songwriter newyorkese farà sognare il pubblico martedì 12 dicembre al Teatro Puccini di Firenze, mercoledì 13 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma, giovedì 14 dicembre al Modo di Salerno e venerdì 15 dicembre al Teatro Forma di Bari. I biglietti saranno disponibili dalle ore 11 di venerdì 15 settembre, sui circuiti indicati per ogni concerto. Diffidate dai canali di vendita non ufficiali.

Nato a New York ma dalle innegabili radici italiane, Cincotti ha passato gran parte della sua infanzia andando a scuola di giorno e suonando nei club di notte. Il leggendario produttore Phil Ramone era là una di quelle notti, e questa circostanza ha portato Ramone a produrre l’album di debutto di Cincotti che ha raggiunto la prima posizione nella classifica jazz Billboard, facendo dell’allora diciottenne Cincotti il più giovane a raggiungere questo risultato. Da allora, Peter si è esibito nelle venue più prestigiose del mondo, dalla Carnegie Hall a L’Olympia di Parigi, e ha collaborato con artisti di ogni genere e provenienza, da Andrea Bocelli a David Guetta. Nel suo percorso, il suo stile di scrittura vivace ha catturato l’attenzione del vincitore di 16 Grammy Awards David Foster, che ha prodotto il terzo album di Cincotti East of Angel Town.



Long Way From Home è il titolo del nuovo album di Peter Cincotti, in uscita il 13 ottobre. Scritto, arrangiato e prodotto dallo stesso Cincotti durante un periodo di due anni, “Long Way from Home” contiene 12 tracce in cui il musicista mescola con naturalezza pop, rock, blues e jazz, nel suo stile unico ed inconfondibile. È il suo album più personale fino ad oggi, e rispetto ai suoi precedenti lavori “Long Way From Home” incorpora un pianoforte più ritmico giocando con una piega pop. “Mai prima d’ora ho usato il pianoforte in questo modo. Alcuni anni fa ho iniziato ad avere delle idee per un album che portasse un pianoforte più attivo, più ritmico, nel paesaggio della musica moderna”, ha detto Cincotti. Se provaste a mischiare Billy Joel, Oscar Peterson e One Republic, il risultato sarebbe qualcosa di molto vicino a questo lavoro.

Cincotti si è trasferito nel Jersey Shore per realizzare questo progetto e di questa esperienza spiega: “A un certo punto, ogni volta che andavo a dormire, una nuova canzone mi appariva in ogni sogno. Così mi svegliavo e scrivevo. Diverse tracce di questo album sono state scritte in questo modo. Sono arrivato ad un punto in cui non mi sembrava di comporre, ma di scrivere quello che percepivo essere già lì.”

www.petercincotti.com

PETER CINCOTTI

Martedì 12 dicembre 2017

Firenze, Teatro Puccini – via delle Cascine, 41

Biglietti

Platea: € 35,00 + prev.

Galleria: € 25,00 + prev.

Biglietti disponibili su Ticketone da venerdì 15 settembre.

Mercoledì 13 dicembre 2017

Roma, Auditorium Parco della Musica – via Pietro de Coubertin, 30

Biglietti

Platea: € 35,00 + prev.

Galleria: € 25,00 + prev.

Biglietti disponibili su Ticketone da venerdì 15 settembre.

Giovedì 14 dicembre 2017

Salerno, Modo – viale Antonio Bandiera

Biglietti

Posto con tavolo: € 25,00 + prev

Posto con poltrona: € 20,00 + prev.

Biglietti disponibili su  www.postoriservato.it da venerdì 15 settembre.

Venerdì 15 dicembre 2017

Bari, Teatro Forma – via Giuseppe Fanelli, 206/1

Biglietti

Poltronissima: € 30,00 + prev.

Poltrona: € 25,00 + prev.

Biglietti disponibili su Booking Show da venerdì 15 settembre. 

Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *