Rassegna stampa dal mondo del 22 ottobre: caos Barcellona, ostaggi al bowling

In primo piano ancora Madrid e Barcellona nel caos, la politica di Trump e le elezioni in Repubblica Ceca.

rassegna-stampa-barcellona-news

Bowling in Gran Bretagna

La rassegna stampa delle notizie più importanti di oggi dal mondo.

Un uomo armato ha preso in ostaggio due persone a Nuneaton, nel centro dell’Inghilterra, nella sala bowling di un complesso chiamato Bermuda Park. Secondo alcune testimonianze il sequestratore sarebbe un ex dipendente della sala da gioco. Gli agenti della contea di Warwickshire ha chiuso l’accesso all’area, sorvolata da un’eliambulanza. La polizia britannica per ora parla genericamente di un “incidente in corso” precisando che “non è terrorismo”.

Le forze democratiche siriane a guida curda, alleate degli Usa, hanno preso il controllo del principale campo petrolifero siriano in mano all’Isis, quello di Al-Omar. Lo affermano fonti locali.




E’ arrivato il giorno dello scontro frontale fra Madrid e Barcellona. Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha annunciato il commissariamento della Catalogna, con misure durissime per bloccare la corsa verso l’indipendenza della regione ribelle. Una decisione, ormai scontata, che il governo catalano bolla come un “un colpo di Stato”. Quasi mezzo milione di persone si sono di nuovo riversate in piazza nel cuore di Barcellona per protestare.

Almeno 450mila persone hanno partecipato alla manifestazione sul Passeig de Gracia, nel centro di Barcellona, convocata dal Tavolo per la Democrazia, contro il commissariamento della Catalogna deciso da Madrid e contro la detenzione dei due leader indipendentisti Jordi Sanchez e Jordi Cuixart. Fra i manifestanti, presente anche il presidente Carles Puigdemont.

La Repubblica Ceca vira a destra. È il milionario anti-sistema Andrej Babis, soprannominato il “Trump ceco”, il grande vincitore delle elezioni che si sono tenute venerdì e sabato. Il suo partito, il movimento populista Alleanza dei cittadini scontenti, ha ottenuto il 29,7% dei voti. Le consultazioni hanno visto anche l’avanzata del partito xenofobo Spd che sostiene l’uscita dall’Ue e il crollo del partito socialdemocratico Cssd finora al governo.




Il leader dell’opposizione russa Aleksey Navalny ha annunciato di essere stato rilasciato dal carcere di Mosca dove ha scontato una pena di 20 giorni per aver tenuto manifestazioni di protesta non autorizzate. “Ciao, sono fuori”, ha scritto Navalny su Instagram, pubblicando anche una foto che lo ritrae in strada.

Un milione di euro: a tanto ammonta la “taglia” del governo maltese per chiunque porterà informazioni che conducano all’identificazione dei responsabili dell’assassinio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista fatta saltare in aria con un’autobomba il 16 ottobre. Lo rende noto un comunicato del governo de La Valletta, sottolineando che “questo è un caso di straordinaria importanza e richiede misure straordinarie”.

Donald Trump autorizzerà la divulgazione di 3.100 documenti segreti sulla morte di John Fitzgerald Kennedy, il presidente Usa assassinato nel 1963. Lo ha annunciato lo stesso inquilino della Casa Bianca, con un messaggio postato sul suo account Twitter. L’annuncio di Trump arriva a pochi giorni dalla scadenza, il 26 ottobre, che lo obbliga a decidere sul mantenimento o meno della segretezza di quegli atti.

Un uomo ha accoltellato e ferito in maniera lieve almeno 8 persone, tra cui un dodicenne, Monaco di Baviera, in Germania. Lo riferisce la polizia tedesca, aggiungendo che, dopo un tentativo di fuga, l’aggressore è stato arrestato. “Non c’è più pericolo per la popolazione”, hanno fatto sapere le forze dell’ordine. Secondo le autorità, l’episodio non sarebbe di matrice terroristica.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.