Rassegna stampa dall’Italia del 24 ottobre: il dopo referendum autonomia, Milano città smart

In primo piano gli effetti del referendum per autonomia.

rassegna-stampa-news-referendum

La rassegna stampa delle notizie di oggi dall’Italia.

Ancora una volta, per il quarto anno consecutivo, Milano è la città più “smart” d’Italia . A confermare il successo del capoluogo lombardo è ICity Rate, la classifica che mette a confronto 106 capoluoghi di Provincia per fotografare la situazione delle città italiane nel percorso verso città più intelligenti, più vicine ai bisogni dei cittadini, più sostenibili, inclusive e vivibili. Sul podio anche Bologna, al secondo posto, e Firenze al terzo.

“Guardo con interesse, rispetto e disponibilità alla discussione aperta dai referendum sul tema dell’autonomia. Sono disposto a fare dei passi in avanti”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni a Marghera (Venezia). “Deve essere chiaro – ha però aggiunto – che si discute di efficienza del nostro sistema e di come far funzionare l’Italia, non si discute dell’Italia e della sua Costituzione. Ma il confronto è utile e dal governo c’è la massima apertura”.




Anche dopo i referendum di Lombardia e Veneto “c’è una sola Lega, che dà speranza a 60 milioni di cittadini italiani”. Lo ha detto il leader del Carroccio Matteo Salvini. “Abbiamo permesso a milioni di persone di votare in maniera pacifica e ordinata e già ci stanno chiamando e stiamo lavorando per la Puglia, il Piemonte, l’Abruzzo e l’Emilia Romagna. Voglio una politica che spende meno e meglio”, ha quindi aggiunto.

Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan è fuori dalla corsa per il posto di governatore della banca d’Italia. Lo afferma lo stesso Padoan in un’intervista a Bloomberg, spiegando che un ministro non può “assumere l’incarico per almeno un anno, quindi è fuori discussione”. Per quanto riguarda l’economia italiana, spiega: “Può accelerare fino al 2%. Il ministro mette in evidenza come la velocità dello smaltimento dei non performing loan sia importante.




Nel caso in cui fossi estradato in Italia, “gli agenti penitenziari italiani hanno detto che mi uccideranno”: lo ha detto alla stampa brasiliana Cesare Battisti alla vigilia della riunione del Supremo Tribunale brasiliano, ricordando “l’odio alimentato in tutti questi anni da una parte dei media e dalle forze politiche italiane”. “Ho paura della violenza fisica”, ha aggiunto il terrorista dei Pac condannato all’ergastolo per quattro omicidi.

Mercoledì 25 ottobre Banca Mps torna in Borsa. Lo annuncia l’Istituto in una nota, comunicando che Consob ha approvato il prospetto informativo. Il titolo era sospeso dal 22 dicembre. Per la conversione in bond senior delle azioni di Mps derivanti dalla conversione dei subordinati, il periodo di adesione andrà al 30 ottobre al 17 novembre.

La Commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato il Rosatellum 2.0 dando il mandato al relatore del testo, il presidente Salvatore Torrisi. Dopo l’abbandono dell’assemblea da parte dei senatori di Mdp, M5s e Sinistra italiana, tutti i loro emendamenti sono decaduti e la seduta si è conclusa rapidamente. Martedì alle 11 è prevista la seduta dell’Aula del Senato. Il primo voto sarà nel pomeriggio, sulle pregiudiziali.

“Per la cura della casa comune”. Così si chiama l’iniziativa lanciata dall’azienda dei rifiuti romana e proposta alle 332 parrocchie della Capitale. E come sottrarsi se il nome è tratto dal sottotitolo dell’enciclica Laudato si’ di papa Francesco? Il progetto prevede campagne di sensibilizzazione alla raccolta differenziata nei quartieri e la creazione di “mini-isole ecologiche” presso le strutture parrocchiali. Già avviati i primi contatti tra Ama e Vicariato.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.