Iliad Ho mobile: l’arrivo in Italia non prima del 2018?

Giungono nuove indiscrezioni sul tanto atteso arrivo del nuovo gestore telefonico.

iliad-ho-mobile-gestore

Ho-mobile

Secondo Affari e Finanza, l’inserto economico di Repubblica, il nuovo quarto gestore mobile italiano che arriva dalla Francia ovvero l’attesissimo Iliad/Ho mobile partirà con i suoi servizi e offerte in Italia non prima dei primi mesi del 2018 o addirittura nella primavera del prossimo anno. Tra le motivazioni ci sarebbe il consolidamento della propria rete nonostante il gestore si appoggerà su Wind nelle zone non coperte direttamente, probabilmente si punta ad avere una rete già bella forte e stabile.

L’arrivo di Iliad/Ho mobile in Italia.

Questa scadenza deriverebbe dall’impegno ad essere presente sul mercato entro un anno dalla firma dell’accordo con la Commissione UE che ha gestito la partita delle compensazioni Antitrust legate alla fusione Wind Tre. Se così davvero fosse, Iliad Italia dovrebbe anticipare la scelta definitiva del marchio e partire subito con una quota di roaming molto elevata o addirittura come operatore virtuale in attesa di accendere la sua rete proprietaria. Anche in questo caso il condizionale è d’obbligo perché non ci sono certezze in proposito.

Questo perché Bruxelles ha secretato il documento per motivi di riservatezza industriale e non se ne conoscono quindi i termini.




Per questa stessa segretezza Iliad potrebbe aver anche concordato con Bruxelles, nel frattempo, un rinvio senza che se ne abbia comunicazione. Sull’esecuzione dell’accordo veglia comunque il Mise, che ha un ruolo di vigilanza, e fa sapere di non registrare al momento ritardi o inadempienze da parte di Iliad Italia. Ma questo può ancora significare di tutto.

Al momento questa sarebbe la situazione ma è tutto da confermare, solo indiscrezioni: non è escluso infatti che come si vocifera da tempo il lancio potrebbe avvenire già per dicembre 2017.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *