Fatturazione: arriva l’emendamento del governo e si torna ai 30 giorni

Finalmente un intervento incisivo da parte del governo.

fatturazione-mensile-gestori-telefonici

Era nell’aria da alcuni mesi, lo avevamo desiderato e pregato tutti ormai da qualche anno e finalmente è arrivato il tanto atteso intervento decisivo del governo per porre fine alla fastidiosa fatturazione a 4 settimane dei gestori telefonici, nonostante interventi vari di Agcom e minacce di multe salatissime andate tutti nel dimenticatoio. Da oggi quindi si torna alla fatturazione classica dei 30 giorni, anche se nel DL fisco varato ieri, le aziende hanno 120 giorni per adeguarsi.

Le nuove disposizioni quindi riguarderanno sia i principali gestori di rete (Wind TreTIM  e Vodafone che aveva già annunciato di tornare alla fatturazione mensile), che ormai da tempo hanno applicato le famose tredici mensilità, ma anche diversi MVNO che hanno seguito l’esempio, come PosteMobileFastweb Mobile (che ha già annunciato il ritorno alla fatturazione mensile dal 2018), Tiscali Mobile1Mobile.

Potranno essere a 4 settimane solo offerte e promozioni momentanee e non superiori a un mese.

Ovviamente il dubbio più che lecito e concreto è: i gestori aumenteranno i costi? Probabilmente si e sarà quindi come se nulla fosse cambiato. Perchè in Italia funziona cosi!


Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.