“La guerra dei cafoni”, su Sky Cinema in esclusiva il film tratto dall’omonimo romanzo di Carlo D’Amicis

Il film racconta l’eterna lotta tra le bande dei figli dei ricchi e i figli della terra in una Puglia degli anni ’70.

la-guerra-dei-cafoni-sky-cinema

La guerra dei cafoni, il film tratto dall’omonimo romanzo di Carlo D’Amicis, diretto da Davide Barletti e Lorenzo Conte (insieme alla regia anche in Ritratto di Ettore Scola e Fine Pena Mai), che racconta l’eterna lotta pugliese degli anni ’70 tra le due bande dei figli dei ricchi e i figli della terra, sbarca in prima tv esclusiva giovedì 14 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD (Disponibile anche su Sky On Demand).

E’ il 1970 e a Torrematta, paese selvaggio e desolato dell’entroterra pugliese, ogni estate si assiste alla lotta tra due bande: da una parte i figli dei ricchi, i signori, e dall’altra i figli della terra, i cafoni.

A capo dei rispettivi schieramenti ci sono il fascinoso Francisco Marinho (Pasquale Patruno) e il torvo Scaleno (Donato Paterno), l’uno contro l’altro fin dalla nascita.

Ma i cafoni quell’anno decidono di ribellarsi alla supremazia dei padroni attaccando i simboli del potere e trasformando la lotta in una vera e propria guerra di conquista.



Ispirato all’omonimo romanzo di Carlo D’Amicis e edito da Minimum Fax Media, il film nasce con l’intento di tracciare una potente allegoria del passaggio dall’Italia di ieri a quella di oggi. Come raccontano i registi Barletti e Conte «nel film si ride e ci si commuove, ma si offre un motivo di riflessione sulla trasformazione di un Paese: un motivo tanto più potente quanto più è affidato a dei ragazzini lontani dalla storia ma in procinto di passare ad un’altra fase della vita».

La guerra dei cafoni è stato candidato a due Nastri d’Argento 2017 e presentato in numerosi Festival cinematografici internazionali tra cui l’International Film Festival Rotterdam, il Festival Internazionale del Cinema di Pechino, il New York Open RoadsNew Italian Cinema, e il Moscow International Film Festival.

La pellicola ha riscosso successo di pubblico ed è stata acclamata all’unanimità dalla critica: per il Corriere della Sera è «un racconto vivissimo, illuminato d’immenso post moderno», per La Repubblica «un insolito quanto ingegnoso esempio di “fakelore”, come si usa definire il folklore immaginario», mentre il Fatto Quotidiano ne parla come di «una piccola e deliziosa sorpresa, un film (quasi) senza adulti ad altezza di adolescenti. Applausi».

Si sottolinea la straordinaria partecipazione di Claudio Santamaria (L’ultimo bacioLo chiamavano Jeeg Robot) ed Ernesto Mahieux (Noi e La GiuliaMister Felicità).

La guerra dei cafoni sarà trasmesso in prima visione esclusiva giovedì 14 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD (disponibile anche su Sky On Demand).

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.