“Electric Dreams”, il romanzo di Philip Dick che ha ispirato l’omonima serie tv Amazon

I dieci racconti che hanno ispirato la serie TV omonima, da oggi in libreria

Da oggi, mercoledì 10 gennaio, arriva in libreria, con una cover psichedelica (in allegato), “Electric Dreams” di Philip K. Dick, la raccolta dei dieci racconti da cui sono tratti i dieci episodi della serie TV omonima, che sarà disponibile in esclusiva su Amazon Prime Video da venerdì 12 gennaio, anche in italiano.

Ciascun racconto è arricchito da un saggio in apertura, firmato dallo sceneggiatore del relativo episodio della serie.

Il più geniale tra gli innovatori del genere della fantascienza, dopo film ormai leggendari come “Blade Runner” e “Minority Report” e la serie “The Man in the High Castle” (tratta dal romanzo “La svastica sul sole”, disponibile sempre su Amazon Prime Video e già alla sua terza stagione – in lavorazione), presta ancora una volta la sua visione profetica alla rielaborazione filmica. In galassie e universi affascinanti, popolati di robot, mutanti, telepati, la cifra stilistica di Dick, sempre sospeso tra il perturbante e l’intimo, tra il nostalgico e il profetico, è inconfondibile. Nella serie TV, cast e produttori sono di altissimo livello, e nei vari episodi, indipendenti l’uno dall’altro, troviamo star del calibro di Bryan Cranston, Steve Buscemi, Geraldine Chaplin, Janelle Monàe, Vera Farmiga, Juno Temple e tanti altri.

“Electric Dreams” di Philip K. Dick, 176 pagine, €16,00, disponibile anche in ebook a €6,99: https://www.amazon.it/Electric-dreams-Philip-K-Dick/dp/8834734599

Electric dreams il romanzo

Elenco dei titoli:

Il fabbricante di cappucci / traduzione di Vittorio Curtoni

Il pianeta impossibile / traduzione di Vittorio Curtoni

Il pendolare / traduzione di Maurizio Nati e Sandro Pergameno

Vendete e moltiplicatevi / traduzione di Maurizio Nati

Un pezzo da museo / traduzione di Maurizio Nati

Umano è / traduzione di Maurizio Nati

L’impiccato / traduzione di Vittorio Curtoni

Autofac / traduzione di Maurizio Nati

Foster, sei tu/ traduzione di Paolo Prezzavento

La cosa -padre / traduzione di Maurizio Nati

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *