TIM, dal 1° aprile si torna alla fatturazione mensile: ma l’aumento rimarrà

TIM fatturazione mensile

TIM è di fatto il primo operatore telefonico ad adeguarsi con tanto di comunicazione della data, al nuovo decreto varato dal Governo che obbliga i gestori telefonici a tornare alla regolare fatturazione mensile, i 30 giorni solari, cosi TIM farà come da suo comunicato ufficiale dal prossimo 1° aprile 2018, nel frattempo la fatturazione rimarrà ancora a 4 settimane ma come tutti sospettavamo e temevamo, rimangono anche gli aumenti.

Infatti se dal 1° aprile la fatturazione torna a 30 giorni, quindi le mensilità non saranno più tredici ma le classiche 12, l’aumento pari all’8,6% che questo comportava sulle tariffe rimarrà e sarà applicato comunque su base annua. Ancora una volta “fatta la legge trovato l’inganno”.

Intanto per quanto concerne il mercato business Tim Impresa Semplice, ha già adottato da questo mese l’adozione delle nuove misure in tema di fatturazione del rinnovo dei servizi.

Ricordiamo che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), come previsto dal suo servizio di vigilanza per i consumatori ha evidenziato tramite delle linee guida, che il ciclo di fatturazione mensile faccia riferimento al mese “solare” e per quanto concerne i contratti prepagati ad una dodicesima parte dell’anno solare.

Tim è il primo operatore in Italia che ha deciso di comunicare la data e le modalità dell’adeguamento. Si attendono adesso anche le date e le scelte degli altri operatori nazionali.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.