iPhone 8, nessuna fila chilometrica davanti agli store

Scarsa curiosità o l’attesa per il prossimo iPhone X?

iPhone-8-apple-store

iPhone 8

Sarà che forse il numero otto di casa Apple non era cosi atteso, saranno le polemiche soprattutto social con chi scommetteva le file chilometriche davanti ai vari negozi per cui molte persone si sono sentite forse inibite o semplicemente in tanto aspettano di fare la fila per iPhone X, sta di fatto che non si sono registrate folle e lunghe file davanti agli store ieri 22 settembre giorno di uscita di iPhone 8.

Altra causa di questa scarsa affluenza potrebbe essere dovuta alla possibilità di preordinare il device tramite web e dai siti dei vari gestori telefonici con cui è possibile acquistarlo con le prime offerte.

L’Apple Store di Sydney è stato il primo negozio dove sono state avviate le vendite di iPhone 8 per via del fuso orario. Questo ha visto soltanto 30 persone in attesa di acquistare il nuovo smartphone. Tale notizia è stata riportata da Reuters, sottolineando anche che le ridotte file hanno caratterizzato gran parte dei vari Apple Store presenti in Asia.

Anche in Europa sembra non essere andato meglio poiché i ritmi si sono mantenuti contenuti.



Allo stesso modo è avvenuto negli Stati Uniti dove la distribuzione è iniziata più tardi. La redazione di ABC7 ha riportato che non c’era nemmeno una persona in fila davanti allo store di Pasadena, in California. Al contrario, un gruppo di fan interessati ad iPhone 8 si sono presentati davanti al negozio della società presente al World Trade Center di New York. A Singapore, invece, è stata registrata una fila di persone abbastanza importante.

Per gli analisti, invece, la scarsa folla di ieri potrebbe essere dovuta all’arrivo di iPhone X previsto da novembre. Quest’ultimo smartphone, molto probabilmente, segnerà il momento del ritorno dell’azienda di Tim Cook ai vertici del settore e lo farà sicuramente con grande stile grazie al design e alle caratteristiche di cui il telefono decennale è dotato.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *