American Gods, dalla serie tv ai fumetti l’opera di Neil Gaiman

Arriva anche in Italia la graphic novel dell’opera cult di Neil Gaiman

American Gods per Oscar InkAppena uscito di prigione, Shadow Moon scopre che sua moglie è morta. Senza soldi, senza lavoro e senza famiglia, Shadow incontra l’enigmatico Wednesday che gli offre di lavorare per lui. Accetta l’offerta. E ci metterà un po’ a capire che dietro quell’individuo si cela la somma divinità del pantheon nordico. Perché una battaglia di proporzioni epiche sta per essere combattuta: uno scontro fra divinità per conquistare l’anima stessa dell’America.

Questo volumè è il primo di una trilogia e raccoglie nove episodi della serie American Gods, nonché una ricca selezione di copertine, studi dei personaggi e schizzi realizzati da David W. Mack, Glenn Fabry, Becky Cloonan, Skottie Young, Fábio Moon, Dave Mckean e altri artisti.

Neil Gaiman, nato in Inghilterra nel 1960, vive negli Stati Uniti. Tra i massimi autori di narrativa fantastica contemporanea, è un artista dalle molte facce: giornalista legato al mondo del rock, autore di raffinati graphic novel, sceneggiatore televisivo e scrittore. Nel corso della sua carriera ha ricevuto diversi premi: tra i più importanti, la Newbery e la Carnegie Medal per Il figlio del cimitero e l’Hugo Award per il romanzo American Gods. Ha scritto numerosi racconti e romanzi per ragazzi di grande successo, fra cui gli indimenticabili Coraline e Stardust.

P. Craig Russell

P. Craig Russell è nato negli Stati Uniti nel 1951 e si è laureato in Pittura alla University of Cincinnati. Ha iniziato a disegnare per la Marvel sulle serie «Killraven» e «Dr. Strange», distinguendosi per il suo segno chiaro e legato all’art nouveau. Ha illustrato numerose storie fantasy e di Sword and Sorcery, tra cui Elric, ma anche adattamenti di opere letterarie e liriche come Il libro della giunglaIl flauto magico e L’anello dei Nibelunghi. Si è occupato dell’adattamento a fumetti delle fiabe di Oscar Wilde, e ha disegnato personaggi iconici e diversi come Batman, Conan, Hellboy, The Spirit, Death, Coraline, Sandman.

Scott Hampton

Scott Hampton è nato nel 1959 a High Point, in North Carolina, ed è cresciuto immerso nella lettura di fumetti, romanzi horror e letteratura classica. Allievo di Will Eisner negli anni Settanta del Novecento, Hampton ha costruito un’importante carriera nel campo artistico, diventando uno degli autori più apprezzati e rispettati della scena fumettistica americana. Particolarmente significativo il suo lavoro del 1983 su «Silverheels» e le sue collaborazioni con i maggiori romanzieri fantasy, tra cui Neil Gaiman (The Books of Magic), Robert. E. Howard (Pigeons from Hell), Clive Barker (Tapping the Vein), Archie Goodwin (Batman: Night Cries) e David Brin (The Life Eaters).

Ecco alcune tavola in anteprima.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.