“Resistere”, un libro fotografico testimonianze del sisma nel Centro Italia

Si chiama Resistere. Nel cuore terremotato del Centro Italia il libro fotografico – realizzato da Alessio Pagani e Francesco Fiorello ed edito da Seipersei – che racconta, attraverso decine di fotografie in bianco e nero, i 20 mesi successivi al sisma che, il 24 agosto 2016, ha cambiato il  Centro Italia. Alla realizzazione del volume può contribuire chiunque, attraverso la campagna di crowdfunding lanciata su Ulule.

A testimoniare i primi 20 mesi successivi al sisma che il 24 agosto 2016 ha sconvolto le popolazioni dell’Appennino è Genziana Project, il progetto fotogiornalistico di Alessio Pagani e Francesco Fiorello, fotografi professionisti che, catapultati sui luoghi dell’emergenza, hanno scelto di raccontarne le storie, attraverso i loro scatti in bianco e nero. Un racconto che ha preso forma nel libro fotografico “Resistere. Nel cuore terremotato del Centro Italia”: edito dalla casa editrice di libri fotografici indipendenti Seipersei di Stefano Vigni, il volume ripercorre, attraverso parole e immagini, quello che è successo all’indomani del terremoto tra Amatrice e Accumoli, passando per Arquata del Tronto, Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Pescara del Tronto, Camerino, Norcia, Castelluccio e tanti altri paesi.


Per diventare realtà, “Resistere” è sbarcato su Ulule, la principale piattaforma di reward-based crowdfunding d’Europa: chiunque potrà sostenere il progetto, per ricevere e sfogliare il libro fotografico e conoscere più da vicino la quotidianità delle zone terremotate sin dai primissimi momenti, la sua evoluzione e le situazioni di difficoltà in cui le persone sono costrette a vivere tutt’oggi. Un importante racconto che ha un solo obiettivo: portare in tutta Italia le immagini e le storie di chi, nonostante tutto, ha scelto di resistere e restare in piedi.

Resistere libro pagina

Dall’attesa per le soluzioni abitative d’emergenza alla riapertura di una strada, passando per le piccole meraviglie quotidiane come la semina a Castelluccio e ogni tentativo di rinascita che, nonostante tutto, si prova a mettere in campo nei luoghi del terremoto: “Resistere” è la realtà del Centro Italia, «è la fotografia di un popolo indomito che nonostante tutto continua a camminare a testa alta. Chinandosi solo ‘per cogliere la genziana’, come ci hanno insegnato».

loading...
Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.