Bonus condizionatori 2018

Avete intenzione di sostituire i vostri vecchi, rumorosi e affamati di energia elettrica condizionatori portatili? Luca di https://miglioricondizionatori.it/ ci spiega come ottenere il bonus per l’acquisto di un condizionatore anche online.

Anche per l’anno 2018 sarà possibile usufruire degli incentivi statali, il cosiddetto bonus condizionatori 2018: non ne eravate a conoscenza? In questa breve guida vi spiegheremo a quanto ammonta la detrazione e come fare per ottenerla.

Chiunque sostenga l’acquisto di un condizionatore durante la ristrutturazione della propria casa ha diritto alla detrazione fiscale IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) e con i tempi che corrono, l’instabilità politica e la crisi economica perché non cogliere l’occasione di riqualificare e comprare nuovi condizionatori portatili a basso consumo energetico?



Attraverso il bonus condizionatori la detrazione IRPEF potrà variare da un 50% fino al 65% mentre l’IVA per l’installazione passerà dal solito 22% al 10%.

Un bel risparmio da reinvestire se si vuole per fare tutti quei lavori di efficientamento energetico della propria casa o perché no, in una bella vacanza.

I modi per usufruire degli incentivi sono 2:

  • Bonus Mobili: la detrazione sarà del 50% per l’acquisto di condizionatori per un massimo di 10.000€
  • Ecobonus: la detrazione IRPEF sarà del 65% per un limite di spesa massima di 46.154€ per la sostituzione dei vecchi condizionatori.

Per quanto riguarda l’IVA agevolata bisogna precisare che non riguarda l’acquisto del condizionatore ma la riduzione interessa solo l’installazione.

Ma qual è la procedura corretta per avere le detrazioni IRPEF?

All’atto dell’acquisto è necessario farsi rilasciare una regolare fattura, il bonifico deve riportare la causale e il nostro codice fiscale, l’intestazione del venditore e la sua partita IVA in modo che la transazione sia tracciata e possa essere detratta.



Le agevolazioni grazie all’acquisto del condizionatore valgono per il 2018 e potranno essere usufruite nel 2019.

È importante quindi quando si compila il modello 730 agevolato o il modello Unico, integrare tutta la documentazione dell’acquisto del condizionatore per poter ricevere la detrazione fiscale.

Tutto chiaro?

Ora non vi resta che scegliere il condizionatore portatile che più vi soddisfa, farvi un piccolo calcolo su quanto risparmierete grazie al bonus condizionatori 2018 e se siete dei draghi in matematica anche quanto sarà il risparmio in bolletta.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.