Electric Taurus – Veneralia

Electric Taurus - VeneraliaOgni primo aprile gli antichi romani celebravano i Veneralia, festività dedicata alla Venere Verticordia (letteralmente: “Che apre i cuori”). E se gli Electric Taurus hanno deciso di dare questo titolo al loro album d’esordio, un motivo doveva pur esserci: “Veneralia” è una fucilata di rock and roll che trapassa il torace e arriva dritto al cuore.

La band, con base a Dublino, è riuscita nel difficile compito di creare un ponte musical/temporale tra i mostri sacri degli anni ’60 e ’70 (Hendrix, Black Sabbath, Led Zeppelin, Deep Purple) e l’armata stoner di più recente memoria, dagli Electric Wizard agli Orange Goblin, passando per gli immancabili Kyuss. E non a caso nell’opener Mountains ci sembra di sentire un ruggente John Garcia sulla musica dei migliori Zeppelin.

Il disco non è mai uguale a se stesso: nelle sei lunghe tracce (tutte sopra i sei minuti) gli stili si mescolano e si alternano, e anche nei momenti più pestati c’è sempre spazio per melodie ammiccanti al classico rock di stampo blues; il tutto montato sulla solida impalcatura ritmica di una batteria che viaggia tra la tecnica di John Bonham e la potenza di Dave Grohl. Da non perdere il trittico Mescalina/If/At the Edge of the Earth, sintesi perfetta della complessità di quest’album, impreziosita da spolverate di jazz e progressive à la King Crimson di 21st Century Schizoid Man. Peccato solamente per la voce, che nei momenti più strettamente melodici del disco non riesce a convincere al cento per cento.

Un ascolto elettrizzante che, dopo Shinin Shade e Prehistoric Pigs, segna un altro centro per l’italiana Moonlight Records. Avanti così.

Dario Marchetti

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *