Cine Sony: Highlight di gennaio 2018

Highlight di gennaio ’18 di Cine Sony, il nuovo canale Free-To-Air dedicato al mondo del cinema, in onda sul 55 del digitale terrestre

Per il primo mese dell’anno, il canale “all movies” di Sony Pictures Television Networks prevede una programmazione ricca di film internazionali di diverso genere, due prime assolute in Italia e l’inizio di un ciclo che avvicina il pubblico appassionato di cinema alla Notte degli Oscar

La vendetta del cowboydomenica 7 gennaio h. 19.15 Prima assoluta in Italia

Christian Slater è la star di questo remake in chiave moderna di un western di John Wayne degli anni ’30. Dopo la riappacificazione con il padre, la vita di John Mason subisce una svolta tragica quando i due cadono sotto i colpi di arma da fuoco di alcuni fuorilegge che assaltano il treno su cui viaggiano. John sopravvive, ma il padre no. Durante la convalescenza, si innamora di Alice (Jill Hennessey), una donna del posto. Ma il desiderio di vendetta per la morte del padre viene compromesso quando si scopre che il responsabile è il fratello di Alice. Con Donald Sutherland.



Frontera, domenica 7 gennaio h. 21 Prima assoluta in Italia – KeyArt disponibile in allegato, selezione di immagini disponibile al seguente LINK, trailer disponibile QUI

In questo film drammatico ambientato al giorno d’oggi al confine tra USA e Messico, Ed Harris si cala nella parte di un ex sceriffo dell’Arizona la cui moglie (Amy Madigan) viene uccisa mentre cerca di aiutare due giovani messicani ad attraversare la frontiera, a un passo dal ranch della coppia. Il sospettato principale della morte della donna è Miguel (Michael Peña), uno di questi immigrati clandestini. La moglie dell’uomo (Eva Longoria), incinta, attraverserà anch’ella il confine in cerca di risposte. Pian piano, si scopre che la verità dei fatti è molto più complessa di quel che si credeva.

Il volo della fenicelunedì 8 gennaio h. 21

In questo remake del celebre film drammatico del 1965 diretto da Robert Aldrich, un aereo è costretto a tentare un atterraggio nel deserto. Con poche possibilità di venire soccorsi o di raggiungere la salvezza camminando attraverso le sabbie inospitali, l’equipaggio e i passeggeri sembrano destinati a soccombere in poco tempo. Ma uno di loro ha un’idea brillante: costruire un nuovo velivolo con i rottami del vecchio. Tuttavia, questo sarà possibile solo se i protagonisti metteranno da parte le rivalità e lavoreranno assieme. Cast stellare conDennis QuaidTyrese Gibson e Giovanni Ribisi.

Le riservedomenica 14 gennaio h. 21

Keanu Reeves è il protagonista di questa commedia sportiva ispirata allo sciopero della NFL del 1987, quando i Washington Redskins vinsero miracolosamente tre partite con le riserve anziché i titolari. In questo libero adattamento diretto da Howard Deutch, i titolari di una squadra di Washington, tra cui il loro quarterback più popolare (Brett Cullen), aderiscono a uno sciopero proclamato dalla Lega. L’allenatore Jimmy McGinty (Gene Hackman) è quindi costretto ad assemblare un gruppo di riserve composto da ‘crumiri’. McGinty ingaggia Shane Falco (Reeves), quarterback caduto in disgrazia, mettendolo a capo di una scomposta accozzaglia di individui disagiati che insieme sfideranno l’impossibile per vincere l’incontro decisivo e guadagnarsi il rispetto dei colleghi titolari. Con Brooke LangtonJon Favreau e, nel suo ultimo film, Jack Warden.

Spy, lunedì 22 gennaio h. 21

Dallo sceneggiatore Shane Black (‘Arma letale’) e il regista Renny Harlin (’58 minuti per morire – Die Harder’), un ironico film d’azione ricco di scene mozzafiato con protagonistaGeena Davis nei panni di Samantha Caine, un’insegnante di una tranquilla cittadina che, dopo un incidente, scopre di non essere chi credeva… Presa di mira da un misterioso assassino, questa donna – l’equivalente femminile di Jason Bourne – ingaggia un investigatore privato (Samuel L Jackson) perché l’aiuti a sbrogliare la complicata situazione, che ovviamente si rivelerà connessa a una sinistra cospirazione. Con la partecipazione di Brian Cox e le musiche, tra le altre, di Santana e Jimmy Cliff.



La sottile linea rossalunedì 29 gennaio h. 21

Il regista Terrence Malick tornò dopo 20 anni di assenza dal lavoro con questo acclamato film drammatico ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e tratto dal popolare romanzo di James Jones del 1962. Con l’isola di Guadalcanal nel Pacifico come sfondo e basato sui fatti veri della Battaglia del Monte Austen, ‘La sottile linea rossa’ vanta un cast straordinario composto, tra gli altri, da Sean PennAdrien BrodyNick Nolte e John Cusack, nonché dai camei di John Travolta e George Clooney. Caratterizzato da scenari favolosi e da una strepitosa fotografia, questo fantastico capolavoro moderno ha ricevuto sette nomination agli Oscar e ha vinto l’Orso d’Oro al Festival di Berlino.

Captain Phillips – Attacco in mare apertomartedì 30 gennaio h. 21

Interpretato dal vincitore del premio Oscar Tom Hanks, che veste i panni del coraggioso comandante di una nave presa in ostaggio dai pirati, è l’adattamento cinematografico del saggio autobiografico Il dovere di un capitano di Richard Phillips, che narra la storia vera del dirottamento della nave mercantile statunitense Maersk Alabama, avvenuto nell’aprile 2009 per mano di quattro pirati somali, e la cattura in ostaggio del capitano Phillips. Il fatto passò alla storia perché si trattò del primo dirottamento di una nave da carico statunitense in 200 anni di storia navale.

Il ciclo “Prestazioni da Oscar” – dal 24 gennaio ogni mercoledì alle 21

Dal prossimo 24 gennaio e per tutto febbraio, Cine Sony, il canale che ama il cinema in tutte le sue forme, celebra la più famosa notte del mondo del grande schermo, con un ciclo di film in cui il protagonista ha conquistato l’ambita statuetta per la sua performance, in attesa di scoprire quali saranno i nuovi vincitori il 4 marzo 2018.

Per il ciclo “Prestazione da Oscar” a gennaio sono previsti:

Philadelphiamercoledì 24 gennaio h. 21

Premio Oscar per Tom Hanks (‘Big’, ‘Forrest Gump’) nel ruolo di Andrew Beckett, un avvocato gay licenziato dopo aver contratto l’HIV. Costretto ad affrontare intolleranze e paranoie, ingaggia Joe Miller (Denzel Washington), un avvocatello da quattro soldi omofobo, affinché lo rappresenti in un processo per licenziamento ingiustificato. Grazie alle straordinarie performance di Hanks e Washington, questo film drammatico diretto da Jonathan Demme (‘Il silenzio degli innocenti’, ‘The Manchurian Candidate’) è un tour de force che, oggi come quando uscì nel 1993, induce alla riflessione.

Monstermercoledì 31 gennaio h. 21

Interpretando con incredibile maestria Aileen Wuornos, serial killer della Florida protagonista di ‘Monster’, Charlize Theron si è aggiudicata l’Oscar. In questo film ispirato a una storia vera, questa donna adesca e uccide sette uomini tra il 1989 e il 1990. Dopo aver fatto la prostituta, la Wuornos si trasforma in un’omicida in seguito all’assalto da parte di un cliente. Dopodiché, ne uccide altri sei per appropriarsi del loro denaro e dei beni di valore per mantenere se stessa e la sua ragazza, interpretata da Christina Ricci. Nonostante proclami la propria innocenza al momento dell’arresto, viene dichiarata colpevole e condannata a morte per i crimini commessi.



loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.