Netflix e Wyclef Jean per un musical di animazione

Netflix è al lavoro su un nuovo progetto insieme con il visionario artista Wyclef Jean, un film d’animazione ispirato alla storia della sua infanzia, trascorsa ad Haiti. Stampede, la società di intrattenimento recentemente fondata da Greg Silverman, sta collaborando con il musicista, vincitore di tre Grammy, per la produzione di questo lungometraggio che sarà scritto da Justin Marks (Il libro della giunglaCounterpart).

Sono cresciuto nella povertà, ma la mia immaginazione è sempre stata ricca. Oggi, vedere le fantasie di quando ero bambino trasformarsi in realtà con Netflix e i miei partner di produzione, fa nascere in me il desiderio di trasmettere un messaggio ai bambini delle baraccopoli di tutto il mondo: non smettete mai di sognare, ha commentato Wyclef Jean.

Melissa Cobb, Netflix Kids and Family Vice President, ha aggiunto: Quando Wyclef ci presentò per la prima volta la sua idea, il desiderio di realizzare un film d’animazione sulla sua vita e sull’evoluzione del suo modo di fare musica, da quando era un bambino ad Haiti al successo raggiunto a New York, rimanemmo incantati. L’animazione è uno strumento potente, ci consente di percorrere il mondo intero, e non vediamo l’ora di mostrare la sua prospettiva unica alle famiglie di tutto il mondo.



Justin Marks ha commentato: Quando avevo diciassette anni, due elementi in particolare hanno avuto un grande impatto sulla mia vita: la musica di Wyclef Jean e lo spirito di Haiti, il suo paese d’origine. Ho avuto la fortuna di visitare Haiti, lavorando insieme alla popolazione locale in diverse occasioni negli ultimi anni, per questo motivo ho sempre desiderato raccontare una storia sulla sua cultura, vibrante e resiliente al tempo stesso. Se mi avessero detto che un giorno avrei lavorato con Wyclef ad un film come questo, non ci avrei mai creduto. Questo film è un onore e sono grato a Greg, Stampede e Netflix per averlo reso realtà.

Silverman ha poi aggiunto: Haiti occupa un posto speciale nel mio cuore e il film di Wyclef e Justin mostrerà questo Paese magico, con uno stile unico e caratteristico.

Silverman e Jean saranno produttori del film, Madeline Nelson e Nick Lewin co-produttori, Lisa Zambri e Cara Fano supervisioneranno il progetto per Stampede.

Wyclef Jean

Chi è Wyclef jean?

Nato ad Haiti e cresciuto nel New Jersey, Wyclef Jean ha scritto, interpretato e prodotto – sia come superstar solista che come fondatore e membro dei Fugees – alcune delle canzoni più popolari della nostra epoca ed è una delle icone della cultura pop degli ultimi due decenni. È stato un sostenitore di Haiti, specialmente in occasione dei soccorsi necessari dopo il devastante terremoto del 2010. Come membro dei Fugees, Jean ha pubblicato l’album “The Score” nel 1996, che ha ottenuto il primo posto nella classifica di Billboard, con tre singoli di grande successo – compresa la loro versione della ballata del 1973 di Roberta Flack “Killing Me Softly“, oggi certificata sei volte disco di platino. Allontanandosi dal gruppo come produttore, ha lavorato con artisti leggendari come Michael Jackson, i Queen, Mick Jagger, Paul Simon, Earth, Wind & Fire, Kenny Rogers, le Destiny’s Child e Tom Jones, guadagnando un posto sulla copertina degli speciali “Top 50 Hip Hop Players” di Rolling Stone.

Come artista solista, ha pubblicato sei album che hanno venduto quasi nove milioni di copie in tutto il mondo, inclusi “The Carnival” nel 1997 e “The Eclectic: 2 Sides” nel  2000, e, più recentemente, nel 2017 “Carnival III : Fall and Rise of a Refugee”. Nel 2006, ha co-scritto, prodotto ed è apparso sul singolo di Shakira, “Hips Do not Lie“, che è salito al numero 1 in 20 paesi tra cui gli Stati Uniti – la coronazione di una serie di successi, tra cui i suoi singoli “Gone Till November“, “Ghetto Superstar” (Pras feat. Wyclef Jean), il singolo di Carlos Santana n. 1 “Maria, Maria” (con Jean e Product G & B) e “My Love is Your Love” di Whitney Houston.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.