Tunatones – Vulcano

Sembra appena uscito dai layout di Tarantino o De Palma il nuovissimo disco dei padovani Tunatones, “Vulcano”, inno e manifesto vincente di un’epopea che si riporta nelle orecchie con tutta la sua carica scenica e sonora, quel frullato incontenibile che sprizza sudore ed energia che è nient’altro che un sonoro benessere di rock’n’roll, rockabilly, surf e sequenze plastiche, dieci tracce infuocate per cultori e anche per novizi in cerca di antiche/moderne fibrillazioni a tempo indeterminato.

Il trio dei Tunatones puntano dritto alle aperture “alari” che il loro sound – patinato dal tempo d’oro di base nei 50’s – e il risultato non è altro che uno strappa applausi che non nasconde anche una certa ammirazione per chi – musicalmente parlando – approfondisce il mood di un tempo così lontano alla faccia delle nuove vituperazioni rock e che – contemporaneamente – le tiene a bada come in un rapporto di qualità che vince in pochi giri, è questo registrato (ideato dopo un tour della band nelle Canarie) è la cartina tornasole di quanto esplicitato, un’ulteriore conferma che la classe non è acqua nonostante le sbornie sopravalutanti di tanta stampa di settore.

I nostri “tonni”, impomatati e con il jack inserito tra memoria e novità, stilano una tracklist frizzante, un sole d’agosto pieno tra bagnasciuga, gelati succulenti e belle pupe in bikini floreali, calorico nel riff sbracato Rockin’ the Highway, sornione nello swing surfer Like a Goddess, lucido nel tremolo sdoppiato Bonneville Speed e canaglia in Heavy Medley, traccia cerniera che oltre che a chiudere il gas a quest’ottimo momento sonoro, rivisita in un customer d’invidia brani degli AC/DC, Iron Maiden e Metallica.

In un contesto musicale come quello attuale, ritemprarci con suoni simili è purezza delle origini, dunque un evviva a questi tonni vincenti ai quali non resta che alzare i calici sperando di non trovarli mai sott’olio delle smancerie rock last generation!

Max Sannella

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *