Abiku – La vita segreta

Abiku - La vita segretaCD – Sherpa – 12 t.

Sono passati tre anni da quando gli Abiku avevano esordito con un disco autoprodotto (Technicolor), trovando riscontri positivi in termini di critica e di pubblico. A fine 2014, per Sherpa, i grossetani tornano con La vita segreta, un album che si muove, tutto sommato, nella stessa direzione del precedente. Anche in questo lavoro, infatti, la tradizione cantautorale abbraccia l’indie pop moderno: l’incontro avviene su uno sfondo a tinte dream, in cui le parole e la melodia sono poste in risalto.

Maniacale è, però, la cura per i dettagli, con arrangiamenti sempre straordinariamente studiati, mentre la morbidezza della voce, la scelta di tematiche leggere ma mai banali e l’atmosfera sognante che avvolge l’intero disco, rendono La vita segreta un album intimo, caldo e molto sentimentale. Il punto di forza principale, effettivamente, sta proprio in questa capacità di armonizzare il tutto. Il disco gode di un perfetto equilibrio, non rivelandosi mai ripetitivo o meno piacevole da ascoltare in alcuni passaggi, sempre perfettamente elegante nella sua delicatezza. Ogni pezzo è una timida pennellata che va a comporre quel quadro che rappresenta la nostra dimensione più intima e privata. Non ci sono tracce capaci di spiccare, in maniera netta, sulle altre, proprio per le ragioni di cui sopra. Sul piano testuale, probabilmente è Canzone nichilista ad avere quel qualcosa in più, mentre Sommergibile si lascia apprezzare su quello musicale in virtù di una lunga parte strumentale in chiusura. La vita segreta è un disco piacevole, il secondo di una giovane band che ha saputo ripartire da una base già solida come Technicolor per correggere ciò che meritava una revisione: gli Abiku compiono un altro passo in avanti verso la definitiva affermazione, imponendosi come una delle migliori promesse della già ricca scena indie italiana. Piergiuseppe Lippolis

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *