"Funeral Jazz", il ritorno della Macelleria Mobile di Mezzanotte

Atmosfere che mescolano il dark-doom jazz ed un feeling di stampo cinematografico dando luogo a risultati atipici ed affascinanti. Sono le caratteristiche di un gruppo come la Macelleria Mobile di Mezzanotte, che a più di un anno di distanza da Black Lake Confidence e alla parentesi con Paolo Bandera (Sshe Retina Stimulans) Nylon Crimes, da parte del solo Adriano Vincenti, è Funeral Jazz il titolo del loro ottavo album in studio, che segna ufficialmente la loro entrata nel roster della fervidissima Subsound Records. Presto dettagli sulla data di uscita.

loading...
Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.