“Bellissime”, il film di Elisa Amoruso al cinema e dal 13 dicembre in esclusiva Timvision

Cristina, Giovanna, Francesca, Valentina: una famiglia, quattro donne unite dalla stessa passione: la bellezza.
Una riflessione aperta sul culto dell’apparire, su cosa voglia dire essere bambine, adolescenti e madri, in un continuo gioco di rimandi tra passato e presente. Una riflessione su cosa sia oggi, per alcune, essere e diventare donne.

Il film nasce dalla lettura del saggio di Flavia Piccinni, Bellissime, pubblicato da Fandango Libri, un’inchiesta molto dura sul mondo delle baby modelle che mette in luce uno scenario di moltiplicazione dello stereotipo femminile declinato all’interno dei rapporti madre-figlia.

La sfida del film è quella di raccontare le vite di queste donne e creare un’empatia con lo spettatore tramite i loro successi e le loro sconfitte, i traumi che la selezione spietata della bellezza impone inevitabilmente. Perché, se non sempre condividiamo i loro sogni, sempre siamo con loro in una avventura umana fatta di obiettivi, conquiste e cadute.

Bellissime Poster film Timvision

ELISA AMORUSO

Sceneggiatrice e regista, laureata in Lettere indirizzo Spettacolo, si diploma in Sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Esordisce al cinema come sceneggiatrice nel 2009 con il film Good Morning Aman, regia di Claudio Noce, Settimana della critica al Festival di Venezia.

Fuoristrada è l’esordio alla regia, film documentario, vincitore della menzione in speciale nella sezione Prospettive al Festival di Roma, 2013, candidato ai nastri d’argento.

Strane Straniere è il suo secondo lungometraggio documentario, in selezione alla Festa del Cinema di Roma 2016, vincitore del Premio Afrodite, distribuito in sala da Istituto Luce Cinecittà.

Autrice e regista di una puntata delle serie di documentari Illuminate, l’episodio su Palma Bucarelli, in programmazione a settembre 2018 su Rai 3 primetime..
Autrice e regista del film di finzione Maledetta primavera, in lavorazione, prodotto da Bibi Film e Rai cinema.

Sceneggiatrice di Cloro, di Lamberto Sanfelice, in concorso al Sundance Film Festival 2014, La Foresta di ghiaccio, di Claudio Noce, Una passione sinistra di Marco Ponti.

Negli ultimi anni scrive per cinema e letteratura, pubblicando due romanzi con Newton Compton. Ha scritto e diretto il documentario “Chiara Ferragni-Unposted” presentato al Festival del Cinema di Venezia nel 2019.

Flavia Piccinni (Taranto, 1986) scrittrice e giornalista, ha pubblicato i romanzi Lo sbaglio (Rizzoli) e Adesso tienimi (Fazi) e il saggio sulla ‘ndrangheta La malavita (Sperling&Kupfer). Ha vinto numerosi premi letterari (fra cui il Campiello Giovani) e radiofonici (l’ultimo è il Marco Rossi per l’impegno civile).

È coordinatrice editoriale della casa editrice Atlantide. Collabora con diversi giornali, con Radio3 Rai e Rai 1. Per Fandango Libri ha pubblicato il romanzo Quel fiume è la notte (2016) e l’inchiesta a quattro mani con Carmine Gazzanni, Nella Setta (2018).

Lavora per Rai1 e Radio3 Rai, scrive su numerose testate.

Il film uscirà al cinema nei soli giorni del 18, 19 e 20 novembre mentre sarà disponibile in esclusiva assoluta su Timvision dal 13 dicembre 2019, quindi ad appena un mese dalle sale.

Загрузка...
Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.