Thronebreaker: The Witcher Tales arriva su Nintendo Switch, a sorpresa

Thronebreaker: The Witcher Tales debutta a sorpresa su Nintendo Switch

Quasi del tutto a sorpresa, ha fatto il suo debutto stamane, su Nintendo Switch, Thronebreaker: The Witcher Tales, l’avventura standalone sviluppata da CD Projekt Red ambientata nell’universo di The Witcher.

Il titolo nasceva prevalentemente con una storia single player da affiancare al Gwent: The Witcher Card Game, tuttavia si è costruito una propria autonomia con una storia originale.

Il gioco racconta la storia di Meve, regina forgiata dalla guerra di due dei Regni Settentrionali: Lyria e Rivia. Di fronte all’imminente invasione nilfgaardiana, Meve è obbligata ad intraprendere un viaggio per combatterli, un’avventura oscura fatta di distruzione e vendetta.

Il pacchetto, disponibile al costo di 19,99 Euro comprende esclusivamente la componente single player. Al momento Gwent: The Witcher Card Game non è disponibile su Switch.

Le principali caratteristiche del gioco:

  • Una nuova storia ambientata nel mondo di The Witcher dalla durata di circa 30 ore, con 20 finali possibili.
  • Ben 75 appassionanti missioni secondarie, uno dei punti cardine della Serie Witcher.
  • Esplora luoghi mai visti nel mondo di The Witcher: Lyria, Rivia, Aedirn, Mahakam e Angren.
  • Gestisci risorse, recluta e addestra unità nell’accampamento personalizzabile del tuo esercito.
  • Recluta un esercito e affronta battaglie che hanno segnato la storia.

Caratteristiche addizionali:

  • Thronebreaker comprende oltre 250 carte realizzate appositamente per il giocatore singolo, oltre a 20 nuove carte per Gwent: The Witcher Card Game.
  • Ogni carta rappresenta un’entità nel gioco: i personaggi con cui si interagisce durante l’esplorazione del mondo divengono preziosi aiutanti utilizzabili durante le battaglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.