Maria Devigili – La trasformazione

Maria Devigili - La trasformazioneRiff, 12 t.

Tenere fede alle proprie intenzioni. Motori e introspezioni ancora oggi lo si ricorda come un esordio di livello, ma minato da qualche brano particolarmente acerbo. Sensazioni ormai più che lontane per Maria Devigili, visto ciò che, di nome e di fatto, è La trasformazione. Sono molti i passi avanti al centro di questa seconda opera in studio, che la consegnano come un’artista sì occhieggiante a PJ Harvey e certe voci soul di memoria 60’s-70’s, ma a sua volta capace di superare questi scogli servendosi di un repertorio particolarmente ferreo, che passa dalle parti del rock, galoppante per Quando è ora, soave, polveroso e jazzato in L’ombra, visionario ed onirico al limite di certo progressive in Spegnere-Gettare e marziale, resistente ed arrabbiato in una Come una formica favorita dall’introduzione montaliana di Claudio Lolli, ma anche di istantanee folk’n’roll (Frammento) a loro volta maggiormente pacate e countryeggianti quando si tratta di compiere sbilenchi esperimenti non lontani dalle passate reinterpretazioni del primo Battiato (Celestial) e che anticipano brevi e cadenzati mantra mnemonici (Verso l’alto), e di atipici giochi vocali (L’invisibile è quello che ci sostiene) che susseguono beffarde e premonitrici parentesi per piano (Fiore d’Hiroshima), tenendo fede ad una linea compositiva che da Il pasto migliore a La distrazione si fa gradualmente pop e trova nella title track un ideale pot-pourri riassuntivo, una danza rurale e raffinata al contempo. Che la Devigili sia un’artista in continua maturazione è chiaro, e La trasformazione merita più di un ascolto.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *