The Secret – Solve et Coagula

The Secret - Solve et CoagulaI The Secret ritornano in grande stile, e ritornano (prodotti dal bravo Kurt Ballou dei Converge) sotto Southern Lord, storica etichetta americana guidata dal guru Greg Anderson, dopo l’esperienza Goodfellow culminata con il precedente “Disintoxication”, pregiato disco che aveva imposto la band a livello nazionale e non, grazie ad una proposta estrema e complessa ma bilanciata e d’impatto, forse penalizzato da un songwriting un po’ disorientato.

Solve et Coagula” è un’essenziale formula alchemica che indica distruzione e scomposizione seguita a ricomposizione ed evoluzione. Ed è proprio questo che la band ha fatto: i brani scorrono di getto, fluiscono senza soluzione di continuità: distrutti, sono stati ricomposti.

La formula della band si alleggerisce di certe complessità più presenti in “Disintoxication”, ma guadagna una potenza di fuoco davvero inverosimile.

Non mancano momenti di tensione ambientale, e il disco d’altronde così parte, in una sorta di abrasivo crescendo, per poi esplodere completamente e definitivamente traccia dopo traccia.

L’attitudine è decisamente dura, hardcore nel senso più ampio, ma le sfuriate ritmiche, così come i grossi incastri di riff, potrebbero essere a momenti definiti metal, death o black che dir si voglia; ma ormai a questo tipo di contaminazioni il pubblico si è abituato, così come la band che, decisamente menefreghista, inanella brani spaccaossa l’uno dopo l’altro per il puro piacere personale e dell’ascoltatore.

Piacevolissima inoltre la durata e il formato “da LP” del disco, sotto i quaranta minuti di minutaggio complessivo, e la coesione dei brani, idealmente da gustare tutti di fila: in un universo musicale in cui perfino il singolo sta diventando un formato troppo lungo e scomodo per la fruizione ‘via YouTube’ della musica, è bene recuperare, conservare ed evolvere creativamente il caro formato vinilico.

Un must assoluto per chi già amava la formazione, da avere per tutti gli amanti di sonorità al limite, vivamente consigliato a chiunque vada alla ricerca di un suono aggressivo, moderno, senza troppi fronzoli e compromessi. Promossi.

Andrea de Franco

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *