Bernardo Bertolucci: è morto il grande regista di Ultimo tango a Parigi e altri capolavori indiscussi

Quando muore un grande personaggio del mondo dello spettacolo, che sia cinema, musica, televisione le cose da dire o da scrivere sono sempre o troppe o troppo poche. Nel caso del grandissimo Bernardo Bertolucci si potrebbero spendere fiumi di parole ma la verità è che quando ci lascia un’artista cosi grande è tale la perdita che rimarrebbe solo da fare silenzio eppure le parole scorrono ugualmente ed ecco che ci viene da ricordare che Bertolucci ci lascia capolavori del cinema immensi e intramontabili.

Il regista di capolavori come Novecento, Ultimo tango a Parigi, Il té nel deserto, Piccolo Buddha e L’ultimo imperatore, il film da nove Oscar, è morto all’età di 77 anni a Roma dopo una lunga malattia.

Un regista coraggioso, forte, granitico capace di raccontare storie a tinte forti senza troppi giri di parole oppure storie di ampio respiro come meravigliose favole senza tempo.




Molti probabilmente lo ricordano o ricorderanno solo ed esclusivamente per il film scandalo Ultimo tango a Parigi colpito a suo tempo da una censura implacabile per fortuna poi recuperato negli anni successivi pur continuando a renderlo il suo film più discusso e difficile ancora oggi.

Nel 2003 torna sul tema dell’utopia con The Dreamers.Vi lascio con una sua dichiarazione purtroppo molto attuale proprio in questo periodo.

Io continuo ad avere l’illusione che un giorno le culture si innamoreranno una dell’altra – dichiarò il regista – Credo fortemente nell’innamoramento delle culture anche se in realta’ in Italia vediamo che per esempio tutto questo e’ rifiutato. Lo vediamo con l’aumento della xenofobia.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.