Rai Movie omaggia Sergio Leone

A novant’anni dalla nascita e a trent’anni dalla prematura scomparsa, Rai Movie rende omaggio al genio di Sergio Leone con una rassegna completa di tutti i suoi western.

Saranno presentati i film con cui  Leone ha saputo trasformare per sempre la fisionomia del cinema italiano, liberandolo dalla tradizione del neorealismo e imponendo in tutto il mondo la reinvenzione di un genere cinematografico considerato fino ad allora squisitamente ed esclusivamente americano.

Collocato nelle prime serate del lunedì, lo spazio che tradizionalmente Rai Movie riserva al western, il ciclo inizia lunedì 1 aprile alle 21.10 con “Per un pugno di dollari” del 1964, inaspettato trionfo di incassi destinato a scatenare il fenomeno dei cosiddetti “spaghetti western” – oltre quattrocento titoli realizzati nel corso del decennio e a lanciare la carriera internazionale di Clint Eastwood.




In onda l’8 e il 15 aprile, i successivi “Per qualche dollaro in più” del 1965 e “Il buono, il brutto e il cattivo” del 1966 completano la cosiddetta Trilogia del dollaro rivelando un respiro narrativo e stilistico progressivamente più ampio. Che sfocia nell’affresco elegiaco del capolavoro “C’era una volta il west” del 1967, in onda lunedì 22 aprile: una riflessione sul crepuscolo di un’era leggendaria, interpretata fra gli altri da Charles Bronson, Henry Fonda e Claudia Cardinale.

L’ultimo western diretto da Leone è “Giù la testa” del 1971 in palinsesto il 29 aprile: un’avventura picaresca ambientata nel corso della Rivoluzione Messicana e interpretata da Rod Steiger e James Coburn.

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: