“Il grande inganno di internet”, il “debunker” David Puente smaschera le bufale della rete

Da quando in rete c’é un certo David Puente, tutto ciò che è bufala, fake news, disinformazione e titoli troppo acchiappaclick hanno un nemico attento e preciso pronto a smentire, rettificare e precisare con la più assoluta obiettività, cosa che sembra sempre più rara di questi tempi.

Non basta sapere di essere male informati, occorre capire in che modo e perché scrive David Puente. E la diagnosi comincia da una domanda: cui prodest? A chi fa comodo lasciarci nell’ignoranza, o indurci in errore?

Da questo primo quesito prende l’avvio un libro che come una storia d’investigazione ci porta nel dietro le quinte delle indagini di un cacciatore di bufale e tra i segreti della manipolazione social.

David Puente Il grande inganno di internet

Come si seguono le «briciole» lasciate online dai seminatori di odio per scoprirne l’identità e consegnarli alla polizia? Come si lavora in una rete internazionale di verificatori per proteggere dagli attacchi informatici addirittura l’Unione Europea? E soprattutto, come può ognuno di noi difendersi da chi trama per rubare i nostri dati e trattarci da fessi?

David Puente è giornalista specializzato in fact-checking nella redazione di Open.online. È titolare del famoso blog Il cacciatore di bufale su cui smaschera le nefandezze della falsa informazione virale (www.davidpuente.it).

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: