“Messi: storia di un campione”, l’esclusivo documentario su Spike Tv

Si inizia domenica 9 giugno con un’esclusiva prima visione dedicata a uno dei più grandi campioni del calcio contemporaneo: Lionel Messi. Alle 21:30 Spike proporrà il documentario Messi: storia di un campione, con la regia di Álex de la Iglesia e la sceneggiatura a cura dell’ex calciatore argentino Jorge Valdano, incentrato sulla vita e sulla carriera del fuoriclasse argentino.

Messi: storia di un campione unisce esclusivo materiale di repertorio, ricostruzioni interpretate da attori e interviste a ex calciatori e allenatori (César Luis MenottiDiego Armando Maradona e Johan Cruyff), calciatori (Javier MascheranoJosé Manuel PintoAndrés Iniesta e Gerard Piqué), l’endocrinologo che lo ha curato per il suo disturbo della crescita diagnosticatogli quando era poco più che bambino, dirigenti del F. C. Barcelona e giornalisti.

Insieme ripassano i passaggi e i momenti più significativi della sua vita: dall’infanzia con l’inseparabile pallone alla decisione di lasciare Rosario per Barcellona, la lontananza dalla famiglia, il ruolo svolto nella sua carriera da personaggi come RonaldinhoFrank RijkaardCarles Rexach oPep Guardiola, il suo primo gol al Camp Nou e la notte di Stamford Bridge. Una domanda si ripresenterà spesso nel documentario: gioca meglio di Maradona




Spike dedica allo sport anche le seguenti domeniche di giugno, con una programmazione pensata per tutti gli appassionati del pallone (e non solo…). Domenica 16 giugno, la prima serata è con una delle più importanti squadre di calcio europee, il Manchester United. Alle 21:30 andrà in onda Class of ’92, diretto dai fratelliBenjamin e Gabe Turner. Il film-documentario racconta la storia di un gruppo di ragazzi che, in pochi anni, hanno cambiato profondamente il volto del calcio inglese, affascinando milioni di tifosi dentro e fuori la Gran Bretagna.

Il lungometraggio mostra quindi l’inizio delle brillanti carriere di David BeckhamRyan GiggsNicky ButtPaul ScholesGary e Phil Neville, che iniziarono insieme nel vivaio dell’Old Trafford fino a salire sul tetto del mondo nel con lo storico treble.

Il 23 giugno, sempre in prima serata, una delle pellicole più amate a tematica “calcio”: Febbre a 90° (tratta dal bestseller di Nick Hornby). Il docente di lettere Paul – interpretato da Colin Firth – è diviso tra la passione per l’Arsenal e quella per la fredda Sarah. L’amore totalizzante per la squadra di calcio londinese (che proprio in quell’anno vive una fine campionato da cardiopalma) finisce per appannare i suoi rapporti con le donne, Sarah compresa.

Domenica 30 giugno, invece, si lasciano i campi di calcio per spostarsi nei palazzetti di Glory Road, film del 2006 che racconta la storia di una squadra di basket universitario: i Miners. Allenata dal coach Don Haskins, la squadra si presenta al campionato del 1965-66 con 7 giocatori di colore. Nonostante i pregiudizi razziali e le continue prese in giro, i Miners riescono a raggiungere il campionato nazionale. Nel cast c’è anche Jon Voight.

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: