Infertilità maschile: un aiuto dalle alghe grazie alla tradamixina

loading...

Infertilità maschile: un aiuto dalle alghe grazie alla tradamixina

Concepire un figlio, oggi, sta diventando sempre più difficile: se prima a soffrire di infertilità erano maggiormente le donne, infatti, adesso anche per il sesso maschile questa problematica sembra essere in continuo aumento.

Le cause di infertilità maschile possono essere molte, ma di tutte lo stress ossidativo sembra avere un ruolo chiave: lo stress ossidativo, infatti, altera l’energia di cui lo spermatozoo ha bisogno per svolgere la sua funzione, riducendone la capacità fecondativa.

[adsense]

Tuttavia, esiste un prodotto naturale che potrebbe venire in loro aiuto: si chiama Tradamixina, ed è l’ingrediente di un integratore a base di Alga Eklonia Bicyclis, Tribulus Terrestre e Glucosamina.

Ad affermarlo è stato uno studio condotto dall’Università Federico II di Napoli, coordinato dal dottor Giovanni Di Lauro e pubblicato su “The Journal of Steroids & Hormonal Science“.

I ricercatori hanno studiato per sei mesi l’efficacia di un trattamento con tradamixina e un farmaco antiestrogeno. Lo studio è stato condotto su un gruppo di 90 maschi con problemi di infertilità, che sono stati poi divisi in tre gruppi: il primo gruppo è stato sottoposto a terapia a base di tradamixina associata a un farmaco antiestrogeno, il secondo gruppo è stato sottoposto a terapia solo con un farmaco estrogeno, mentre il terzo gruppo è stato sottoposto a terapia con placebo.

Ebbene, dopo sei mesi di terapia è emerso che il primo gruppo (quello con tradamixina associata all’antiestrogeno) ha avuto 13 gravidanze, il 46,1% in più rispetto al secondo gruppo (con solo antiestrogeno), che di gravidanze ne ha invece avute 6. Il terzo gruppo (con solo placebo) ha invece avuto 2 gravidanze.

[adsense]

Grazie a questo studio, i ricercatori sono riusciti ad individuare un nuovo trattamento naturale, il Tradafertil, senza effetti collaterali, che unisce le proprietà della tradamixina al Myo inositolo (osmolita che migliora la spermatogenesi), che agisce come antiossidante naturale a sostegno della fertilità maschile.

Perchè non provare?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *