Napalm Death: tante facce per una sofferenza

Conoscete You Suffer dei Napalm Death? No? Allora dovete rimediare al più presto, specialmente considerando la sua durata (un secondo, anzi, 1,316 per essere pignoli). La canzone (…), estrapolata dal primo album della band (“Scum” del 1986), non solo fa parte del “Guinness dei primati” ma è anche protagonista di moltissime cover di cui vi consiglio la visione su YouTube: versioni per chitarra acustica, pianoforte, ukulele… manca solo l’orchestra, e poi tutti dritti a sfidare un’altra famigerata serie di rielaborazioni, in altre parole quelle del “classico” di John Cage 4’33”.

L’etichetta francese Sirona-Records ha appena rilasciato un curioso tributo in free-download, “You Suffer Tribute Compilation”, con ben cento rielaborazioni del pezzo, in tutte le salse possibili e immaginabili.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *