"Alle ore blu", il nuovo album dei Gea

A distanza di tre anni dalla loro ultima fatica discografica, si accingono a ritornare in scena i Gea. Ancora una volta, con calma, dedizione e pervicacia, la band bergamasca darà alle stampe il proprio quinto album ufficiale in quattordici anni di storia.

E per l’occasione, si ricomporrà un tandem storico, che ha contraddistinto un pezzo fondamentale di storia della band e dei suoi ascoltatori, e ancora lo farà in futuro: Gea e Santeria/Audioglobe.

Con la fondamentale opera di Fabio Magistrali, a cavallo tra l’estate e l’autunno del 2011 il gruppo progetta, registra e mixa “Alle ore blu”, quinta fatica discografica della band. Attualmente il gruppo è in fase di definizione dei dettagli di mix e mastering, nonché di cura della parte grafica, ancora una volta a cura di Gigi “ginuz” Tufano.

Le “ore blu” sono quel momento del giorno a cavallo tra il crepuscolo e la notte, dove la luce, prima di andarsene, sprigiona l’ultimo sussulto di energia con un colpo di coda di cromatico sfavillìo. È un momento a cavallo tra realtà e sogno. Una metafora per spiegare, a grandi linee, cosa sarà questo quinto album dei Gea.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.