Opzioni binarie: solo 1 trader su 3 ci guadagna

Che le opzioni binarie siano uno strumento di trading molto controverso lo si è capito molto tempo fa. Ora emerge, secondo una recente statistica diffusa dai detrattori di questo strumento di investimento, che solo 1 trader su 3 riuscirebbe a guadagnare qualcosa da questa tipologia di investimento.

opzioni trading

Se questo risultato vi sembra eccessivamente penalizzante verso il trading binario possiamo dirvi che, in molti casi, è fin troppo generoso. Specialmente tra i più giovani, infatti, il numero di chi riesce ad andare in attivo facendo trading in opzioni è ancora meno.

Ma allora, con le opzioni binarie non è possibile guadagnare? Qual è la verità? Al contrario, il problema non è nello strumento in se ma nell’utilizzo che se ne fa. Molti giovani, ad esempio, si approcciano alle opzioni binarie senza un’adeguata preparazione tecnica. Vediamo di entrare a fondo nella questione cercando di capire perchè solo una piccola parte dei trader riesce a sfruttare con successo questo strumento.

Guadagnare con le opzioni binarie è possibile?

Nel complesso possiamo dire che, dal punto di vista tecnico, è possibile avere successo con il trading binario ma il percorso è molto più impegnativo di quanto i media del settore siano interessati a dire. Gli aspetti da prendere in considerazione quando si parla i opzioni , sono gli stessi di qualsiasi strumento finanziario, così come le variabili in gioco.

Parliamo di investimenti ad altissimo rischio che andrebbero affrontati solo dopo un’adeguata formazione mentre, spesso, si comincia ad investire dopo aver letto qualche paginetta qui e li sul web. Questo non vuol dire che su internet non si possano trovare eccellenti risorse sull’argomento. Basti pensare alle guide distribuite dagli stessi broker o ai siti seri di informazione finanziaria (segnalo questa guida dedicata proprio al guadagnare con le opzioni binarie: www.tregorfm.com/2015/03/opzioni-binarie/).

Anche sui forum del settore si possono trovare spunti operativi e diverse discussioni interessanti che possono far capire ad un principiante le difficoltà a cui si sta andando incontro.

L’importanza del broker

Un altro aspetto fondamentale da prendere in considerazione è quello legato alla scelta de broker: in questo caso puntare sulla qualità è l’unica strada percorribile. E’ inutile scegliere la piattaforma di trading basandosi sui messaggi pubblicitari o sulla “convenienza”. Meglio rinunciare ad un ricco bonus ma avere la certezza di scegliere un broker serio, affidabile e professionale.

Tra i broker migliori possiamo segnalare 24Option, uno dei più seri e affidabili in questo settore e molto impegnato sul fronte della formazione dei giovani fornendo materiale didattico e organizzando eventi specifici per questo settore.

Non da meno anche OptionTime, un broker venuto alla ribalta in questi ultimi anni per l’altissima qualità della sua piattaforma di trading e perla cura del cliente che passa da un’assistenza tecnica e commerciale molto seria e affidabile. Per chi è alle prime armi segnaliamo anche TopOption, azienda seria ed affidabile che permette di aprire un conto con un capitale minimo tra i più bassi in assoluto.

Guadagnare con le opzioni: l’importanza della strategia

Ma qual è il segreto che contraddistingue i (pochi) trader che riescono a guadagnare con il trading binario da tutti gli altri? La differenza è nella strategia. Molti giovani pensano che sia sufficiente analizzare un grafico e investire affidandosi alle proprie analisi più o meno affidabili.

Al contrario è necessario mettere a punto una strategia che permetta di bilanciare il rischio e massimizzare il guadagno. La differenza tra un approccio professionale ed uno puramente amatoriale è proprio li.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *