Nail art, la P/E 2016 secondo Giancarlo Guccione: si ai colori vivaci, no ai decori eccessivi.

Nail art, la P/E 2016 secondo Giancarlo Guccione: si ai colori vivaci, no ai decori eccessivi.

Giancarlo Guccione

Giancarlo Guccione

Feste in dirittura d’arrivo e il mondo affascinante della nail art è già proiettato verso la bella stagione alla ricerca dei trend più accreditati e alla moda. Autorità eclatante del settore Giancarlo Guccione che in una recente intervista al sito AlFemminile ha rivelato quale saranno le tendenze della prossima Primavera/Estate. In primis Guccione ha riconfermato i colori nude e neutri come evergreen e poi ha rivalutato i rossi e i colori solari, e ha sorpreso esaltando le nuance scure come il nero perfetto per i piedi, decisamente dark:

La prossima estate, puntate sul beige rosato, non sul taupe che ha una componente fredda e perciò tende al grigio. Le clienti più audaci adorano invece tutta la palette dall’azzurro al blu midnight: sono top il blu navy, l’azzurro pastello ma anche il color Tiffany, che ha una componente verde. Per quanto riguarda le texture, i laccati sono decisamente più trendy dei metal o dei glitterati… almeno per ora. Sarà l’estate del rosso papavero, leggermente aranciato, tendente al corallo vivace. Chi ama il nero, lo riservi ai piedi: sulle mani è il momento dei colori luminosi, vivaci, solari.

Giancarlo Guccione ha anche rivelato cosa sarà sicuramente out in estate:

Per ora, la texture vincente è quella cremosa e molto lucida. No senz’altro al finish metal o perlato. Anche la nail art si fa sempre più sobria, e preferisce piccoli dettagli geometrici rispetto ai decori ridondanti delle stagioni passate. Accantoniamo anche la french manicure, e d’estate osiamo colori vivaci e soprattutto audaci e divertenti.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *