Microsoft crea il pre-touch cognitivo [Video]

Il futuro secondo Microsoft si chiama Pre-Touch Sensing.


Si chiama Pre-touch sensing si traduce semplicemente (si fa per dire) in touch precognitivo, un qualcosa che fa pensare al film di Spielberg Minority report quando si parlava di pre-cognitivi in realtà in questo caso si tratta di un primissimo esempio molto innovativo di interazione uomo-macchina o uomo-smartphone nel caso specifico presentato all’ultima conferenza ACM CHI 2016, qui in alto un breve video per capire meglio di cosa si parla. Questa tecnologia consentirà di anticipare le azioni dell’utente prima del tocco con il display, quindi l’utente arriverà solo ad avvicinare la mano o le dita allo schermo senza toccarlo.

Durante la riproduzione di un video, ad esempio, basta avvicinare un dito allo schermo per attivare la visualizzazione dei controlli. Se il dispositivo rileva che l’utente usa solo una mano, i controlli vengono mostrati su un lato per semplificare l’accesso con il pollice. L’interfaccia visualizzerà altri controlli se rileva la presenza dell’altra mano. Al momento si tratta di un applicazione ancora in fase di sviluppo, per cui non si sa ancora come e quanto potrà essere commercializzata. Maggiori dettagli dovrebbero essere forniti nel corso della conferenza che avrà luogo a San Jose (California) dal 7 a 12 maggio 2016.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *