Rassegna stampa dal mondo del 13 aprile

Le notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

rassegna stampa

Elezioni in Siria

A Ginevra ricominciano i negoziati per la pace in Siria. È la seconda sessione di colloqui indiretti del 2016 e l’inviato delle Nazioni Unite, Staffan de Mistura, l’ha definita “cruciale” perché si discuterà della transizione politica. In Siria, la tregua in vigore da febbraio è a rischio a causa della ripresa dei combattimenti intorno ad Aleppo. Inoltre i siriani che vivono nei territori controllati dal governo di Damasco oggi sono chiamati alle urne per le elezioni legislative. Il voto è considerato illegittimo dagli oppositori del regime e dai paesi occidentali.

Approvata in Italia la riforma costituzionale. La camera ha approvato il disegno di legge Boschi sulla riforma della costituzione con 361 voti favorevoli e 7 contrari. Non hanno votato i deputati dell’opposizione. La riforma si propone di superare il bicameralismo perfetto. Il provvedimento non ha ottenuto i due terzi dei voti di entrambe le camere, quindi sarà sottoposto a referendum in ottobre.

Un giudice cinese respinge la prima richiesta di riconoscere un matrimonio omosessuale. Sun Wenlin aveva fatto causa alla città di Changsha, nel centro della Cina, perché le autorità non gli avevano permesso di registrare le nozze con il suo partner, Hu Mingliang. A gennaio il tribunale di Changsha aveva accettato di prendere in considerazione la sua richiesta, ma oggi un giudice ha emesso un verdetto sfavorevole. Secondo gli attivisti per i diritti dei gay, è comunque stato un modo per attirare l’attenzione sui diritti degli omosessuali perché è la prima volta che se ne discute in tribunale.

In Brasile Dilma Rousseff verso la destituzione. Con 38 voti contro 27, i 65 componenti della speciale commissione parlamentare hanno votato a favore del procedimento di impeachment nei confronti della presidente, accusata dall’opposizione di aver truccato i bilanci dello stato. Ora si attende il voto del parlamento, previsto per il 17 o il 18 aprile. Rousseff ha denunciato “un colpo di stato” e ha accusato il vicepresidente Michel Temer di averlo organizzato.

È morto Gianroberto Casaleggio. Aveva 61 anni ed era malato da tempo. Insieme al comico italiano Beppe Grillo nel 2009 aveva fondato il Movimento 5 stelle. Casaleggio era socio fondatore e presidente della Casaleggio associati, un’azienda informatica ed editoriale. Dal 2005 era curatore del blog beppegrillo.it.

L’Austria comincia a costruire una barriera al Brennero. Le autorità hanno smontato i guardrail al valico con l’Italia, per fare posto a una recinzione che sarà lunga 250 metri. Sarà anche allestito un centro di registrazione. Vienna si prepara perché è convinta che l’accordo sui respingimenti tra Unione europea e Turchia porterà i migranti ad arrivare in Italia invece che in Grecia.

La Corea del Sud alle urne per le elezioni legislative. Il partito Saenuri, della presidente Park Geun-hye, mira a rafforzare la sua presenza in parlamento, dove attualmente ha una maggioranza di pochi seggi. I candidati di Saenuri hanno incentrato la loro campagna elettorale sulle questioni legate alla sicurezza e sulla minaccia della Corea del Nord.

Quattromila migranti sono stati soccorsi nel canale di Sicilia negli ultimi due giorni. L’ha annunciato la guardia costiera italiana. Il 12 aprile sono stati messi in salvo 2.154 migranti, il giorno precedente 1.850. Non si sono registrate vittime.
Le piccole isole potrebbero essere colpite dalla mancanza di acqua dolce. Si stima che entro la metà del secolo il 73 per cento delle isole degli oceani potrebbe diventare a rischio di deficit idrico. L’aridità potrebbe colpire una popolazione di 16 milioni di persone. Sono stati rivisti i modelli climatici e si è scoperto che le precipitazioni aumenteranno, soprattutto nelle aree tropicali, ma che aumenterà ancora di più l’evaporazione.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *