Rassegna stampa dal mondo del 19 giugno

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Allarme terrorismo in Belgio.

Operazione antiterrorismo in Belgio, dodici arresti. Il procuratore federale ha spiegato che nella notte la polizia ha condotto circa quaranta perquisizioni nell’area di Bruxelles, in Vallonia (sud) e nelle Fiandre (nord). Non sono stati trovati “né armi né esplosivi”. L’operazione sarebbe scattata in seguito all’intercettazione di una telefonata su imminenti attentati a Bruxelles.

In tribunale a Londra l’uomo arrestato per l’assassinio di Jo Cox. Al momento di dare le proprie generalità ha detto di essere “morte ai traditori, libertà per la Gran Bretagna”. Thomas Mair, 52 anni, è accusato di omicidio volontario e porto d’armi abusivo. Secondo le testimonianze, ha sparato tre volte alla deputata laburista e poi l’ha accoltellata. La polizia indaga sui suoi legami con gruppi neonazisti.

Falluja torna sotto il controllo del governo iracheno. Il primo ministro ha dichiarato che l’esercito ha ripreso la città, la prima ad essere occupata dal gruppo Stato islamico tre anni fa. La riconquista è durata un mese: la coalizione guidata dagli Stati Uniti l’ha coperta bombardando, ma sul terreno c’erano le forze irachene, che ora si concentrano su Mosul, roccaforte jihadista nel nord del paese.

Vladimir Putin condanna il bando degli atleti russi alle Olimpiadi. Il presidente russo ha definito “ingiusta” la decisione della Federazione internazionale di atletica leggera di escludere la federazione di Mosca dai giochi in programma in agosto a Rio de Janeiro, in Brasile. L’organismo internazionale considera che gli atleti facessero uso di doping con la complicità del Cremlino.

Silenzio elettorale in Italia in vista dei ballottaggi. Nei comuni che domani voteranno per il secondo turno delle amministrative, tra cui Roma e Milano, i candidati sindaco hanno tenuto ieri i comizi finali. A Roma la candidata delMovimento 5 stelle Virginia Raggi ha annunciato i primi quattro assessori della sua giunta, in caso di vittoria: Paolo Berdini, Paola Muraro, Andrea Lo Cicero, Luca Bergamo.

Migranti morti asfissiati nella Repubblica Democratica del Congo. I corpi di 19 migranti etiopi sono stati scoperti dalle guardie di frontiera della provincia dell’Alto Katanga, nel sudest della Repubblica Democratica del Congo, durante un controllo su un autocarro con targa del vicino Zambia. Altri 76 etiopi sono stati scoperti vivi, nascosti a bordo mezzo.

In Brasile chiesti sette rinvii a giudizio per lo stupro di una sedicenne. Sonosei maggiorenni e un minorenne. L’indagine è partita quando gli aggressori hanno pubblicato su Twitter immagini in cui si vantavano della violenza, perpetrata a maggio a Rio de Janeiro. La ragazza era stata drogata e non aveva sporto denuncia. La vicenda ha scatenato proteste contro la cultura machista nel paese.

Inaugurata la passerella di Christo sul lago d’Iseo. Centinaia di persone stanno passeggiando sui Floating piers: un ponte di tre chilometri che galleggia sulla superficie dell’acqua collegando Sulzano, Monte Isola e l’isoletta di San Paolo. Una protesta contro la famiglia Beretta, che produce armi e ha finanziato l’installazione,ha rallentato in mattinata la linea ferroviaria Brescia-Edolo, ora ristabilita.

Atterrati tre astronauti della Stazione spaziale internazionale. Una capsula Soyuz ha riportato sulla Terra il russo Yuri Malenchenko, lo statunitense Tim Kopra e il britannico Tim Peake. La navicella è atterrata in Kazakistan, nella steppa che circonda la città di Zhezkazgan, dopo una discesa di tre ore, di cui gli ultimi 14 minuti agganciata a un paracadute.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *