Rassegna stampa dal mondo del 13 luglio 2016

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Le carrozze distrutte foto di Luca Turi per Ansa

Le vittime dell’incidente ferroviario in Puglia sono almeno 27 e oltre cinquanta i feriti. Il 12 luglio due treni si sono scontrati frontalmente su un tratto a binario unico della ferrovia Bari Nord, tra Andria e Corato. Tutti e due i convogli erano formati da quattro carrozze passeggeri, su cui viaggiavano in gran parte pendolari e studenti. Il bilancio delle vittime è di 27 morti e oltre 50 feriti. È stata recuperata anche la scatola nera del treno proveniente da Corato. La procura di Trani ha aperto un’indagine contro ignoti per omicidio colposo plurimo e disastro ferroviario.

Nel Regno Unito Theresa May diventa premier. Dopo essere rimasta l’unica a concorrere per la leadership del partito conservatore, l’ex ministra dell’internoprende il posto di David Cameron, che oggi presenta le dimissioni alla regina Elisabetta II. Dopo Margaret Thatcher, May è la seconda donna a ricoprire l’incarico di capo del governo del Regno Unito. Il suo primo compito sarà portare il paese fuori dall’Unione europea, chiedendo l’applicazione dell’articolo 50 del trattato di Lisbona.

La Cina rivendica il diritto di creare una zona di difesa aerea sul mar Cinese meridionale. L’ha dichiarato il viceministro degli esteri Liu Zhenmin un giorno dopo la sentenza della corte arbitrale dell’Aja che ha dato ragione alle Filippine, il cui governo si lamentava per l’espansionismo cinese nell’area. Pechino ora minaccia di dichiarare sul mar Cinese meridionale una Zona d’identificazione per la difesa aerea(Adiz) come quella che ha creato nel 2013 in un tratto di mare conteso con il Giappone.

Bernie Sanders appoggia Hillary Clinton come candidata alla Casa Bianca.Dopo una dura campagna per le primarie democratiche, Bernie Sanders ha ufficialmente dato il suo appoggio a Hillary Clinton come candidata alla presidenza degli Stati Uniti. Il senatore del Vermont e l’ex segretaria di stato si sono presentati insieme alla Portsmouth high school di Manchester, nel New Hampshire. Sanders cerca così di cementare l’unità del Partito democratico in vista della convention di Filadelfia (25-28 luglio).

In Egitto le sparizioni forzate sono uno strumento per contenere il dissenso.Lo denuncia un rapporto di Amnesty international, secondo cui dal marzo del 2015, quando Magdy Abdul Ghaffar è diventato ministero dell’interno, centinaia di persone, tra cui dei minorenni, sono stati oggetto di sparizioni forzate e torture da parte delle forze dell’ordine. Studenti, attivisti politici e manifestanti sono stati rinchiusi per mesi, spesso bendati e ammanettati per l’intero periodo, senza che le loro famiglie sapessero nulla. Nel rapporto si cita anche il caso del ricercatore italianoGiulio Regeni, ucciso e torturato dalle forze di polizia egiziane.

Spagna e Portogallo potrebbero essere sanzionate dall’Unione europea. I due paesi della penisola iberica potrebbero diventare i primi stati membri dell’Ue a essere sanzionati per non essere riusciti a ridurre i rispettivi deficit al di sotto della soglia del 3 per cento del pil e per non aver provato a fare tutto il possibile per ridurli. Questo almeno il parere del Consiglio europeo. Adesso Spagna e Portogallo hanno dieci giorni di tempo per proporre dei nuovi piani di riduzione del deficit.

L’Austria e il “problema” della casa di Hitler. Il governo austriaco vuole impedire che la casa di Braunau am Inn, dove nacque Adolf Hitler nel 1889, si trasformi in un luogo di pellegrinaggio per i neonazisti. L’attuale proprietario ha rifiutato più volte di venderla ma il problema rimane. Il ministro dell’interno vorrebbe demolirla ma tra le soluzioni pensate c’è anche l’idea di trasformarla in un museo, cioè in qualcosa che possa avere un valore educativo, o comunque in qualunque altra cosa possa aiutare a togliere un valore politico all’edificio.

Assumere multivitaminici in gravidanza è spesso uno spreco di soldi.Secondo uno studio, le donne che seguono un’alimentazione equilibrata assumono a sufficienza vitamine, minerali e altri micronutrienti per sé e per il bambino. L’utilizzo di prodotti costosi, molto pubblicizzati, quindi è inutile per la maggior parte delle donne incinte. I ricercatori indicano invece la necessità di assumere la giusta quantità di acido folico e vitamina D e di seguire le raccomandazioni su questo tipo di supplementazione.

Il museo dell’Olocausto di Washington chiede ai visitatori di non giocare a Pokémon Go. Secondo un portavoce dell’istituzione, è “estremamente inappropriato”. Dello stesso avviso gli amministratori del cimitero nazionale di Arlington, in Virginia, e del memoriale di Auschwitz, in Polonia. I responsabili dei due musei hanno chiesto che i siti siano rimossi dal gioco.

Foto di Luca Turi per Ansa.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *