Francia, presi in ostaggio in una chiesa: uccisi gli assalitori

ostaggi, francia

Ostaggi in chiesa

Stando alle prime ricostruzioni i due uomini sarebbero entrati attraverso la porta posteriore della chiesa durante la messa mattutina, tra le 9 e le 9,30, bloccando le porte e prendendo in ostaggio il sacerdote che stava celebrando la messa, le due suore e i due fedeli. Una terza suora è invece riuscita a fuggire lanciando l’allarme.

Sia il presidente francese, François Hollande che il ministro degli Interni Bernard Cazeneuve si stanno recando nella piccola località della Normandia. Il presidente ha un
particolare legame con la regione essendo nato a Rouen, a poca distanza dal luogo dell’attacco.

Prima di essere abbattuti dalle teste di cuoio, gli assalitori hanno sgozzato un prete. Oltre al parroco erano stati sequestrati anche due suore e due fedeli. Almeno uno di loro è rimasto ferito.

E ci risiamo anche oggi il bollettino di guerra si rinnova puntuale, dopo il massacro in Giappone nel centro disabili, i falsi allarmi bomba di ieri e gli attentati in questi giorni poco fa la Francia è tornata di nuovo protagonista: secondo quanto ha riferito France tv info alcune persone sono state prese in ostaggioin una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray, vicino Rouen. Di che si tratterà questa volta? Tra gli ostaggi il prete, due suore e diversi fedeli.

Ad agire sarebbero due uomini armati di coltello anche se alcuni testimoni parlano di diversi colpi di arma da fuoco. L’attacco è cominciato intorno alle 9 di questa mattina.

La chiesa si trova nella regione francese dell’Alta Normandia. Dalle prime notizie giunte dal posto, i due sequestratori vengono descritti come “invasati”. L’azione criminale è iniziata intorno alle 9.45. Sono state subito mobilitate le teste di cuoio francesi per rispondere all’allerta.

Articolo in aggiornamento.

ostaggi, francia

Ostaggi in Francia




Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.