Le migliori serie tv di agosto

serie tv agosto

Stranger things

Oh, agosto: finalmente un mese di ferie per mettersi in pari con tutte le serie tv che avevamo lasciato a metà a causa del lavoro e delle normali attività quotidiane, e che aspettavano quietamente le nostre vacanze per intrattenerci ogni sera (e magari anche pomeriggio). Se non fosse che ormai l’offerta – tra Netflix, NOW TV, TIMvision, Premium Online e così via) è tanto ricca che anche un mese che dovrebbe essere di stanca presenta parecchie novità, insieme a graditi ritorni. Insomma, per finire gli episodi mancanti sarà necessario aspettare ancora un po’: basta confrontare su SosTariffe.it le offerte più convenienti per la tv streaming e scegliere la più adatta alle proprie esigenze.

Tutti parlano di Stranger Things, e se non si vuole rimanere tagliati fuori nelle discussioni sotto l’ombrellone o con un mojito in mano all’ora dell’aperitivo è meglio recuperare questa serie mystery con Winona Ryder che strizza l’occhio in maniera smaccata ai nostalgici degli anni Ottanta, dei Goonies, di Stephen King e dei tocchi dichiaratamente spielberghiani. Su Netflix. NOW TV, invece, propone un utilissimo ripasso in attesa che nel 2017 Twin Peaks torni con l’attesa terza stagione su Sky Atlantic, e sul servizio streaming dell’operatore satellitare: a quasi trent’anni dalla prima messa in onda, tutti e 30 gli episodi della serie di David Lynch che rimane insuperata in quanto a mistero, thriller e ambiguità. Operazione-nostalgia che non sfugge nemmeno a Netflix, pronta a novembre a riproporre Rory e Lorelai Gilmore nella nuova serie-evento di Una mamma per amica, e nel frattempo a offrire tutte le sette stagioni precedenti. Ancora vintage, ma stavolta assoluta novità, è invece The Get Down, sempre made in Netflix, dove un esperto assoluto della commistione tra musica e cinema, Baz Luhrmann (mr. Romeo+Juliet e Moulin Rouge, ovviamente), racconta i fermenti che nella New York degli anni ’70 portano alla nascita di hip hop (soprattutto), discomusic e proto-punk.

Paul Giamatti è invece la star, su NOW TV, di Billions, serie ambientata nel mondo della finanza che segue il popolare trend (dichiaramente post-crisi economica) del raccontare i trucchi e la vita spericolata di chi lavora nell’alta finanza più spudorata e senza remore. Per chi invece preferisce passare un agosto elegante e raffinato, ma ugualmente non troppo sollecitato dal punto di vista etico, beh, c’è sempre Mad Men, su NOW TV, con le sette stagioni in cui si racconta l’epopea dei pubblicitari guidati da Don Draper alla Sterling Cooper.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.