Rassegna stampa dal mondo del 19 agosto 2016

Cosa sta accadendo oggi nel mondo.

Rassegna stampa

La Russia è disponibile a concedere una tregua umanitaria ad Aleppo. Moscaè pronta a rispondere positivamente dalla settimana prossima alla richiesta di un cessate il fuoco di 48 ore nella città siriana. Lo ha detto il generale Igor Konashenkov, responsabile militare della missione. Durante questa tregua gli aiuti umanitari potrebbero entrare ad Aleppo dalla città turca di Gaziantep o dalla via di accesso alla parte orientale di Aleppo. Da tre giorni la Russia sta usando le basi militari iranianeper bombardare le zone controllate dai ribelli in Siria. L’inviato dell’Onu Staffan de Mistura, che aveva chiesto la tregua, ha dichiarato che le condizioni del cessate il fuoco devono essere ancora discusse.

Medici senza frontiere lascerà il nord dello Yemen. L’organizzazione umanitaria ha annunciato che farà evacuare i suoi sei ospedali nel paese, dopo che il 15 agosto è stata colpita una clinica di Msf nella provincia di Hajja: nel bombardamento 19 persone sono morte e 24 sono rimaste ferite.

Usain Bolt ha vinto l’Oro nei 200 metri. L’atleta giamaicano ha conquistato il suo secondo oro ai giochi di Rio, il suo sesto alle Olimpiadi. Bolt, 29 anni, stannotte correrà anche nella Staffetta 4×100. Se il corridore giamaicano vincerà un’altra medaglia d’oro, raggiungerà il record stabilito precedentemente da Paavo Nurmi e Carl Lewis.

La Russia sta facendo delle esercitazioni militari in Crimea. Mosca ha schierato nella penisola, annessa dopo averla sottratta all’Ucraina nel 2014, delle forze di terra e di mare. Lo scrive l’agenzia Ria Novosti, citando fonti del ministero della difesa. Nei giorni scorsi il Cremlino ha accusato l’esercito ucraino di aver ucciso due soldati russi in due operazioni in Crimea.

Il sito Gawker chiuderà la prossima settimana. Dopo 14 anni di attività il sito fondato da Nick Denton chiuderà. Qualche giorno fa il gruppo Univision aveva offerto di comprare i sei siti del gruppo Gawker Media per 135 milioni di dollari, ma l’acquisto deve essere ancora approvato da un tribunale fallimentare. Il sito era stato costretto a dichiarare la bancarotta a giugno dopo essere stato condannato a pagare 140 milioni di dollari di risarcimento al wrestler Hulk Hogan per aver pubblicato un video che lo ritraeva mentre faceva sesso con la moglie di un suo amico.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.